MENU

7 aprile 2018

Ambiente e Territorio · Alpi Occidentali · Aree Montane · Italia · Valle d'Aosta

Valanga a Pila: 2 morti e 2 feriti. Si cerca ancora. Aperta un’inchiesta

Fonte: Ansa

Aggiornamento: Sono un imolese e un faentino le vittime della valanga caduta a Pila

Sfilata di testimoni ieri nella caserma del Soccorso alpino della Guardia di Finanza di Entreves, che indaga sulla valanga che sabato mattina, a Pila, ha provocato la morte di Carlo Dall’Osso, 52 anni, di Imola, istruttore sezionale Cai, e di Roberto Bucci (28), di Faenza.
Con l’obiettivo di ricostruire i fatti, i militari hanno sentito gli scialpinisti – ancora molto scossi – che hanno assistito alla tragedia. I finanzieri stanno ora preparando la relazione da consegnare alla procura di Aosta, che indaga sull’accaduto.
Nel gruppo gli allievi erano 12, gli istruttori del Cai 7.
Tra questi, oltre a Dall’Osso, anche i due feriti, Matteo Manuelli, 43 anni, di Imola e Giacomo Lippera (45) di Rimini. Al momento del distacco i quattro travolti si trovavano in coda. Vi sono poi i responsabili del corso avanzato per sci e snowboard organizzato dalla scuola Cai ‘Pietramora’ (delle sezioni di Cesena, Faenza, Forlì, Imola, Ravenna e Rimini) articolato in cinque lezioni teoriche e quattro uscite ‘sul campo’.

Fonte: Ansa

Almeno 5 sciatori travolti. Le ricerche proseguono. aperta inchiesta

La valanga caduta oggi a Pila, sopra Aosta, ha causato la morte di due scialpinisti. I loro corpi sono stati trovati dai soccorritori, che stanno continuando le ricerche. Altre due persone sono state estratte dalla neve in stato di ipotermia e sono state trasportate in elicottero all’Ospedale Parini di Aosta. Ma sono almeno cinque gli sciatori travolti dalla valanga al Colle di Chamolé, località sciistica sopra Aosta.

La procura ha aperto un’indagine sul distacco della valanga. Il pm Eugenia Menichetti ha effettuato nel primo pomeriggio un sopralluogo a bordo dell’elicottero della Guardia di Finanza nella zona in cui è caduta la slavina. “Stiamo facendo tutti gli accertamenti per vedere se ci sono delle responsabilità è stata una tragedia è davvero impressionante il fronte che si è staccato”, ha spiegato il magistrato. (Fonte: Ansa, 7 aprile – ore 18:47)

Pila. Fonte: Ansa