MENU

4 dicembre 2015

in evidenza · Mountain Guide · 50 anni di UIAGM · action · celebrazioni · Guide alpine · Sion · Svizzera · UIAGM · Unione Internazionale delle Associazioni Guide di Montagna · Zermatt

UIAGM. L'Unione Internazionale Associazioni Guide di Montagna compie 50 anni!

Guide Alpine. Fonte: Guide Alpine Italiane

Guide Alpine. Fonte: Guide Alpine Italiane

L’UIAGM COMPIE 50 ANNI!

Oggi 4 dicembre, a Sion in Svizzera, 500 Guide Alpine internazionali si riuniscono per celebrare i 50 anni dell’UIAGM, Unione Internazionale delle Associazioni Guide di Montagna. Domani, 5 dicembre, a Zermatt, si terrà l’assemblea dei delegati. In programma anche una competizione nella palestra di arrampicata a Saxon.

Per la prima volta nella storia dell’UIAGM, all’assemblea dei delegati del 5 dicembre 2015 a Zermatt si svolgerà una votazione per la carica di presidente.

Fra i punti all’ordine del giorno vi saranno anche misure volte a migliorare la formazione dei quadri in Peru e Bolivia, ma anche in Nepal.

UN PO’ DI STORIA

L’idea di un’associazione internazionale mantello per tutte le Guide Alpine diplomate e tutte le associazioni nazionali si sviluppa negli anni ’50 dall’italiano Toni Gobbi e dallo svizzero Bernhard Biner di Zermatt. Obbiettivo: curare dei contatti amichevoli oltre i confini nazionali.
Nel 1965, in occasione del centenario della conquista del Cervino, è stata creata l’UIAGM. Le Guide Alpine che si sono prodigate per la sua creazione sono state Xavier Kalt (Vallese), Toni Gobbi e lo scrittore di libri sull’alpinismo Roger Frison-Roche (Chamonix).
Gli anni seguenti sono stati dedicati all’istituzione della commissione tecnica. Anche dopo 50 anni dalla fondazione, temi come “standard UIAGM unitari” (su roccia, neve, ghiaccio e terreni combinati) e “condizioni di lavoro e per la formazione” sono costantemente inclusi nell’ordine del giorno dei delegati UIAGM.

Attualmente all’UIAGM aderiscono le associazioni di oltre 20 Paesi dei continenti Europa, Asia e America nonché della Nuova Zelanda, per un totale di 6000 Guide Alpine. L’UIAGM vuole crescere

Come nuovi partner si sono aggiunti la Romania e la Bulgaria, ai quali l’UIAGM vuole fornire il proprio aiuto nella formazione delle Guide Alpine. Attualmente ha sottoposto la sua candidatura anche il Kirgistan. Nella lista dei Paesi candidati è stato inoltre accettato l’Ecuador. Con Georgia, Cile e Russia sono stati effettuati dei chiarimenti preliminari (Fonte: www.guidealpine.it).

Tags: , , , , , , , ,