MENU

31 dicembre 2013

Alpinismo e Spedizioni · Ambiente e Territorio · Albano Marcarini · Alpinismo e Spedizioni · anteprime · CAI Bergamo · cinema di montagna · experience · film · In viaggio sulle Orobie · Mario Curnis · Marta Cassin · Martin Mayes · Matteo Zanga · mensile Orobie · Michele Sana · Nembro · Paola Nessi · Paolo Grisa · Paolo Valoti · Ruggero Meles · Silvio Combi · Alpinismo e Spedizioni · Vertical · Ambiente e Territorio

IN VIAGGIO SULLE OROBIE. Anteprima del film a Nembro il 10 gennaio

A Nembro, il 10 gennaio,  l’anteprima del film “In viaggio sulle Orobie”

Il protagonista sarà lui, Mario Curnis. Non è un caso che l’anteprima del film «In viaggio sulle Orobie» sia stata organizzata proprio nel comune in cui lo scalatore risiede da sempre: Nembro.

La pellicola, firmata da Paola Nessi e prodotta dal mensile Orobie, verrà presentata il 10 gennaio (ore 20,45) al cineteatro modernissimo nell’ambito della rassegna Il grande sentiero, organizzata da Lab 80 assieme alla stessa rivista e, pur essendo nata da un’esperienza corale, ha trovato inevitabilmente in Curnis una figura in grado di unire l’intero gruppo. Quale gruppo? Oltre al decano degli alpinisti bergamaschi, Paolo Grisa suo giovanissimo collega, Martin Mayes, musicista scozzese che ha portato sulle Orobie i suoni del corno delle Alpi, lo chef Michele Sana, il fotografo Matteo Zanga, il geografo e illustratore Albano Marcarini, la regista Paola Nessi, la scalatrice Marta Cassin, nipote del grande Riccardo, lo scrittore Ruggero Meles, l’artista Silvio Combi e naturalmente un «capo spedizione», Paolo Valoti presidente dell’Unione Bergamasca Cai e consigliere nazionale del sodalizio. Una squadra molto eterogenea, ma non casuale.

L’idea

L’idea nasce infatti dalla volontà di valorizzare il territorio guardandolo con occhi diversi. Durante il viaggio – che ha visto il gruppo muoversi sulla prima parte del sentiero CAI 302, toccando i rifugi Alpe Corte, Laghi Gemelli, Calvi e Brunone – i partecipanti hanno offerto un contributo molto personale, condividendo le proprie esperienze e le proprie competenze. Il risultato è stata una lettura del territorio decisamente originale che la pellicola ripropone, assieme a un modo di frequentare la montagna centrato sull’aggregazione e la dimensione umana.

L’iniziativa – che è stata promossa da Orobie assieme al CAI di Bergamo nell’anno del 150° del sodalizio a livello nazionale e del 140° della locale sezione e a Turismo Bergamo – si è avvalsa del contributo della Fondazione Credito Bergamasco e Italcementi Group.

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,