MENU

22 luglio 2014

Boulder · Climbing · action · boulder contest · bouldering · CAI Celano · Ecoide · Street Boulder Contest · Zero Gravity · Boulder · Climbing · Vertical

ZERO GRAVITY, STREET BOULDER CONTEST. Celano (AQ), 26-27 luglio 2014

600px-zero-gravity-2014-locandina

ZERO GRAVITY. AL VIA LA SECONDA EDIZIONE DELLO STREET BOULDER CONTEST

Zero Gravity – Celano Street Boulder Contest 2014 giunge alla seconda edizione. A darsi battaglia, il 26 e 27 luglio tra archi e balconi alle pendici del castello Piccolomini,  atleti provenienti da tutta Italia.

La manifestazione, organizzata dall’associazione Ecoide – sistema equilibrato di interazione tra uomo ed ambiente con il CAI Celano avrà luogo nel centro storico e sarà caratterizzata dalla gara di Street Boulder e dalla gara di arrampicata a corda sulle torri delle mura di cinta del castello.

Non mancheranno altre iniziative culturali e di intrattenimento, come visite guidate al castello a cura della Cooperativa Limes, un concorso fotografico, trekking a cura del CAI Celano lungo il Sentiero Storico, trail sul monte Etra a cura del Gruppo Sportivo Celano, Diving test a cura di Scuba School, mostra fotografica di Nino Marcanio e videoproiezioni in collaborazione con con la Dott.sa Emanuela Ceccaroni, Funzionario foto2Archeologo della Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Abruzzo, presentazione del progetto “Il sentiero dei grifoni”, promosso dal Patto Territoriale.

Per finire, dj set e concerti nel Parco delle Rimembranze.

Rinnova la collaborazione con “Zero Gravity”, Lorenzo Angelozzi, talento indiscusso dell’arrampicata sportiva e dell’ alpinismo abruzzese, per il secondo anno tracciatore della manifestazione. “Sulla scia dell’entusiasmo della passata edizione – dichiara Marco Montagliani, presidente dell’associazione Ecoide e alpinista ed arrampicatore con esperienza ventennale – quest’anno abbiamo deciso di potenziare l’iniziativa differenziando la competizione in due giornate: il 26 luglio sarà infatti dedicato al Bouldering mentre domenica 27 all’arrampicata su corda, una vera novità nell’arrampicata urbana. La scelta di articolare la manifestazione in due gare diverse – continua Montagliani – permetterà ad ogni singolo atleta di mettersi alla prova nella propria disciplina al massimo delle potenzialità. La competizione  – conclude il presidente – sarà disciplinata e localizzata in siti ben precisi, individuati in collaborazione con l’amministrazione comunale e la Soprintendenza, in modo da non provocare nessun tipo d’impatto sul patrimonio storico della città ma al contrario valorizzandolo e promuovendolo a livello turistico”.

Info

Tags: , , , , , ,