MENU

1 settembre 2011

Trail&Sky Running · action · Becca di Nona · Bivacco Giallo · Col Fenètre · Colle di Chamolé · Comboé · competizioni · corsa in montagna · gare · Lago di Chamolé · Mountain Running International Cup · Ponteille · previsioni meteo · Rifugio Arbolle · Rifugio Federigo · running · skyrace · skyrunning · Stefano Mosca · Stefano Mottini · tracciati di riserva · Valle D'Aosta · Running · Trail Running

"BECCA DI NONA" – 6^ TAPPA "MNRIC 2011" Condizioni meteo incerte. Possibile un percorso di riserva

Previsioni meteo incerte per la “Becca di Nona“, 6^ tappa della Mountain Running International Cup 2011.
La gara valdostana, che si svolgerà  il 4 settembre, ha uno sviluppo di 30 km e un dislivello in salita di 2562 m .

“In questi giorni seguo costantemente l’andamento della meteo – ha detto Stefano Mottini, coordinatore della gara  che passerà il testimone a Stefano Mosca proprio in occasione delle premiazioni della decima edizione – Purtroppo le previsioni non sono incoraggianti, ma stiamo già lavorando per allestire anche un tracciato di riserva. La Becca di Nona si farà, anche con il brutto tempo”.

“Per questo motivo – ha ribadito Mottini,  – abbiamo reso obbligatorio l’uso dei pantaloni a gamba lunga e di una giacca a maniche lunghe, oltre ad avere l’abbigliamento tradizionale. Insieme ai miei collaboratori abbiamo studiato quattro soluzioni.

La prima: si corre lungo il percorso originale, ma ci sarà l’obbligo di coprirsi con un altro strato al Rifugio Federigo. La seconda: salita verso la vetta dal percorso in originale dalla parte in cui normalmente si scenderebbe. Per quelli che fanno solo salita, l’arrivo è previsto al Bivacco Giallo sotto la vetta a 3100 metri di quota. La discesa avverrà verso il Bivacco Federigo, dove in base alle condizioni meteo ci saranno le sacche con i vestiti di ricambio. La terza soluzione: da Comboé a quota 2122 metri si sale al bivio per Arbolle a quota 2250 metri, si prosegue in salita sino al Rifugio Arbolle a 2500 metri di quota. Per chi fa la gara in sola salita arrivo ad Arbolle, per chi s’impegnerà nella salita e nella discesa continuerà al Colle di Chamolé a 2641 metri, prendendo la discesa al Lago di Chamolé a 2325 metri, poi passaggio a Col Fenètre 2234 metri, e Comboé a 2122, dove si riprenderà il percorso originale. Infine la quarta soluzione, quelli che fanno solo salita arriveranno a Ponteille, mentre quelli che faranno anche la discesa, arrivati a Ponteille tornano verso l’arrivo”.

Da segnalare che i premi in denaro delle premiazioni rimarranno invariati, anche se la gara si svolgerà sul percorso ridotto.

Nelle prossime ore, il Comitato Organizzatore renderà operative le possibilità di percorso di riserva in base alle condizioni meteo previste per domenica.

Per maggiori informazioni e per perfezionare le iscrizioni: www.beccadinonaskyrace.com

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,