MENU

10 settembre 2013

Alpinismo e Spedizioni · in evidenza · 8000 · action · Alpinismo e Spedizioni · Avventura · bicicletta · Danilo Callegari · esplorazione · Himalaya · Inaki Ochoa · India · Shisha Pangma · solitarie · Spedizioni · stile alpino · via Ochoa · Alpinismo e Spedizioni · Vertical

DANILO CALLEGARI Dall'Himalaya all'Oceano

Danilo Callegari è partito il 3 settembre per una nuova ambiziosa avventura: raggiungere la vetta dello Shisha Pangma (8.027 m, Himalaya, Tibet) in solitaria e senza l’uso di ossigeno, per poi percorrere in bici i 4500 km che separano la catena Himalayana da Kanyakumari, all’estremo sud dell’India.

Danilo scalerà lo Shisha Pangma da solo e in completo stile alpino, senza avvalersi di ossigeno supplementare, di portatori d’alta quota, né di corde fisse. Salirà la quattordicesima montagna più alta della terra lungo la parete nord, seguendo la via Ochoa, aperta nel 2006 dal grande e compianto alpinista spagnolo Inaki Ochoa.

Una volta sceso, attraverserà in bici il Nepal e l’India, fino a raggiungere Kanyakumari, punto più a sud del Paese dove il mare Arabico, l’oceano Indiano e il mare del Bengala si uniscono. Viaggerà per 4500 km, in solitaria, in sella alla sua bicicletta, attrezzata con tutto l’occorrente per sopravvivere in autonomia nelle zone remote e isolate che incontrerà lungo il suo percorso.
“Adoro misurarmi con me stesso in condizioni psico-fisiche difficili, scoprendo luoghi incontaminati dove la Natura fa da padrona, e la vita, per gli esseri umani, è ai limiti dell’impossibile”, dice Danilo Callegari. In questa avventura metterà a dura prova anche la sua capacità di adattamento a situazioni ambientali estreme e molto diverse tra loro.

Danilo Callegari è un alpinista professionista e un grande appassionato di sport estremi. Si contraddistingue per le sue esplorazioni nelle zone più remote e selvagge della Terra, in solitaria e contando solo sulle proprie forze.
In ogni sua avventura all’alpinismo combina discipline sportive diverse: la bicicletta, il kayak, la corsa, lo sci, il paracadutismo, unendo aspetti tecnici importanti con vere prove di resistenza fisica e mentale. Esplorare la Natura in condizioni estreme è per lui un modo per conoscere meglio se stesso e testare i propri limiti.

Il suo progetto più ambizioso è il 7Summits Project Solo: raggiungere la cima delle sette vette più alte di tutti i continenti unendo all’impresa alpinistica altre discipline outdoor estreme. Ad oggi ha portato a termine con successo la spedizione in Sud America (“South America Extreme 2011”) e quella in Europa (“Europe Extreme 2012”).

Per le sue imprese Danilo Callegari è stato recentemente premiato agli Adventure Movie Awards di San Candido (importante festival sull’avventura e sulla montagna) con il Gold Beard (la Barba d’Oro) come miglior avventuriero dell’anno.

Info: www.danilocallegari.com

Tags: , , , , , , , , , , , , , ,