MENU

18 febbraio 2011

Sellaronda Skimarathon · Skitouring & Ski Alp · action · Alain Seletto · Andreis · Arabba · Barcis · Campionati mondiali scialpinismo · Canazei · Casso · Cimolais · Claut · Corvara · Erto · Francesca Martinelli · Guido Giacomelli · Nicola Invernizzi · Oscar Angeloni · Roberta Pedranzini · sci alpinismo · Sellaronda Skimarathon · Selva Gardena · ski alp · Valcellina · Ski · Ski Touring e Ski Alp

E’ IL MOMENTO DELLO SKI ALP Campionati del Mondo a Claut e Sellaronda Skimarathon!

Da venerdì e per i giorni successivi lo sci alpinismo nella sua versione agonistica sarà grande protagonista: a Claut in Valcellina (PN) dal 18 al 25 febbraio sono di scena i Campionati del Mondo, mentre il venerdì 18/2 è la grande data della Sellaronda Skimarathon!

Campionati del Mondo di scialpinismo a Claut

Le nazionali iscritte sono ventuno, ma è possibile che altre nazioni, come ad esempio l’Argentina, s’iscrivano all’ultimo momento. Saranno ospitate nei cinque comuni di Andreis, Barcis, Cimolais, Claut e Erto e Casso.
Le nazioni che sulla carta si contenderanno le medaglie d’oro saranno Spagna, Svizzera, e Francia. Un ruolo fondamentale è affidato all’Italia e ai tecnici Oscar Angeloni e Nicola Invernizzi che dovranno cercare di portare a Casa Italia un numero considerevole di medaglie.
Riuscire a superare il numero record (ventitre medaglie) della passata edizione dei Mondiali in Andorra sarà impegnativo, ma i ragazzi azzurri sono crescita come condizione fisica e giocando sulle nevi di casa saranno ancor più motivati.
E’ notizia dell’ultima ora che a causa della neve caduta in quota (quasi un metro), per la sicurezza e per lo spettacolo si è deciso di cambiare il programma: sabato mattina invece di disputare la gara “sprint” a Claut, saranno previsti solamente degli allenamenti; non ha subito nessuna modifica il protocollo della cerimonia d’apertura al Palaghiaccio di Claut, mentre martedì si correrà la “vertical” per tutte le categorie.

Sellaronda Skimarathon

Anche sui quattro passi della Sellaronda Skimarathon è caduta nuova neve: alle ore 18.00 di venerdì 18 febbraio, a Selva Gardena, la maratona scialpinistica in notturna sarà al via con una 16.a edizione da tutto esaurito e condizioni del percorso ottimali; dopo le nevicate è previsto tempo buono con temperature intorno ai -5° sui passi e vento quasi assente.

Scorrendo rapidamente la starting list di questa 16.a Sellaronda Skimarathon, non si può che pregustare una gara sensazionale. Il “golden boy” Guido Giacomelli, vincitore nel 2010, 2008 e 2007, sarà al via ma non si sa ancora chi sarà il suo compagno di squadra, comunque la coppia non avrà certo vita facile visto che a battagliare ci saranno il team italo-francese Alain Seletto – Tony Sbalbi e i due transalpini Gachet –Blanc, senza dimenticare gli austriaci Ringhofer – Blassnig e Kogler – Wieland. Al femminile occhi puntati senz’altro sulle “bormine volanti” Roberta Pedranzini e Francesca Martinelli, che però dovranno vedersela con le forti Gross – Rizzi, Gruber – Wacker, Zanon – Scola e Zimmermann – Mabillard.

Dopo lo start da Selva Gardena, i concorrenti (come si può vedere anche dal percorso in 3D sul sito www.sellaronda.it) attaccheranno il Passo Gardena (2.298 metri), da cui scenderanno veloci in direzione Corvara. I primi sono attesi qui intorno alle 18.40 e, dopo un nuovo cambio pelli, su di nuovo verso il Passo Campolongo e il rifugio Bec de Roces (2.080 metri). La successiva discesa di soli 3 km porterà gli scialpinisti ad Arabba, e dal via sarà trascorsa così la prima ora. Un breve ristoro (sono in tutto 8 sul percorso, compreso quello finale a Selva) e poi ancora su verso i 2.239 metri del Passo Pordoi e l’ingresso in Val di Fassa, con il successivo transito per il centro di Canazei previsto alle 20.20 circa.
L’ultima fatica ad attendere i “sellarondisti” sarà a questo punto il Passo Sella (2.174 metri), prima del ritorno a Selva previsto per le 21.25 circa, dopo 42 km e 2.700 metri di dislivello bruciati.

Questa sarà la tabella di marcia indicativamente tenuta dai battistrada. Per quanto riguarda il resto del gruppo, occorrerà anche fare attenzione ai “cancelletti” posti nei paesi attraversati, ovvero i limiti di tempo massimi per alcuni passaggi cruciali. Saranno infatti escluse immediatamente dalla gara le squadre che transiteranno con un tempo superiore a 1h20’ a Corvara, 2h55’ ad Arabba, 4h30’ a Canazei, mentre il tempo massimo di completamento della Sellaronda Skimarathon è di 6 ore e 15 minuti.

La cerimonia di premiazione si terrà alle 23,00 presso la Casa di Cultura O. v. Wolkenstein di Selva.

Ascolta le interviste audio ad Oswald Santin e Andrea Weiss >

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,