MENU

22 novembre 2017

Ambiente e Territorio · Cultura · Family & Kids · Italia · Trentino Alto Adige · Eventi Enogastronomici · Tre Cime Dolomiti

Natale e Capodanno nella zona delle Tre Cime: una montagna di divertimento.

Mercatino di natale San Candido. Foto di H.Wisthaler

Nella zona delle Tre Cime in Alta Pusteria, per le strade dei cinque comuni di Sesto, San Candido, Dobbiaco, Villabassa e Braies, si comincia a sentire profumo di panpepato e zelten, che significa una cosa sola: il Natale è ormai alle porte!

BIANCO NATAL: Anche nella zona delle Tre Cime una delle feste più attese dell’anno è il Natale e per chi ama le cose autentiche, non c’è niente di meglio che curiosare al Mercatino di San Candido che dal 24 novembre al 6 gennaio anima le strade del piccolo paese. Un vero e proprio incanto grazie ai tradizionali piccoli stand in legno che offrono prodotti artigianali, graziose idee regalo, decorazioni tipiche per addobbare il proprio albero e sculture il legno di cirmolo. Non solo, è possibile acquistare anche tipiche e prelibate specialità altoatesine come i “lebkuchen” (biscotti di panpepato), lo “zelten” (tradizionale pane dolce alla frutta), il vin brulé o l’“apfelglühmix” (succo di mela altoatesino bollito con succo di arancia e spezie). Ma per fare il pieno di tradizione, d’obbligo è una visita alla manifestazione Natale in montagna al Lago di Braies, giunta ormai alla terza edizione. Ogni sabato e domenica, dal 2 al 17 dicembre la cosiddetta “perla delle Dolomiti” si trasforma nella cornice perfetta per vivere un Natale indimenticabile, immergendosi tra i tanti prodotti tradizionali di artigianato artistico locale disponibili presso il Mercatino dell’Avvento. Le tipiche casette di legno, la musica dal vivo e le specialità tipiche divertiranno grandi e piccini, che potranno godersi l’atmosfera fiabesca anche a bordo di una slitta trainata dai cavalli che sfreccia intorno alla superficie ghiacciata del lago.

Natale&sci. Foto di M.Kottersteger

NATALE SULLE PISTE: Note musicali, specialità culinarie, magiche luci e molto altro ancora! Dal 02 dicembre al 07 gennaio anche il comprensorio Tre Cime Dolomiti verrà coinvolto da una magica atmosfera natalizia; lo chef stellato Chris Oberhammer, il cuoco televisivo Markus Holzer, i loro colleghi della Culinaria Tirolensis Josef Mühlmann e il sommelier Andrè Cis proporranno la rivisitazione di alcune tradizionali ricette natalizie presso rifugi selezionati. Per un Natale.. gustoso! Ma le soprese non finiscono qui: i piccoli ospiti della zona delle Tre Cime potranno andare alla ricerca dell’ufficio postale di Gesù Bambino per imbucare la letterina, godersi le luci dell’albero dalle 1.000 stelle nel bel mezzo di un bosco innevato delle Dolomiti, a 2.050 m, scoprire la slitta dei regali della Renna Rudi, scovare la Corona d’Avvento gigante nascosta in uno dei rifugi partecipanti e far visita al magico Villaggio di Natale

Dal 25 novembre al 23 dicembre gli ospiti della zona delle Tre Cime potranno anche approfittare del pacchetto “Dolomiti Super Première”:

  • 4=3 – quattro giorni di soggiorno e skipass, al prezzo di tre
  • 8=6 – otto giorni di soggiorno e skipass, al prezzo di sei
  • Scuola di sci e noleggio attrezzatura a prezzi speciali.

IMMERSI NELLA TRADIZIONE: ll Natale nella zona delle Tre Cime è speciale anche perché ogni giorno è possibile immergersi nella cultura altoatesina. Il 9 dicembre gli ospiti di Dobbiaco potranno assistere alla prima tradizionale sfilata dei Krampus, durante la quale 600 diavoli mascherati accompagneranno San Niccolò fino al centro del paese. La stessa sera i diavoli mascherati sfileranno anche a Sesto.

3, 2, 1.. E dopo aver trascorso il Natale all’insegna del buon cibo e delle alte vette dolomitiche, è il momento di celebrare l’avvento del nuovo anno partecipando alla manifestazione “Time to say goodbye”. Il 30 dicembre Sesto si riunisce per festeggiare il Capodanno con la tradizionale fiaccolata della Scuola Sci Dolomiti di Sesto e un grande (ma silenzioso!) spettacolo pirotecnico, che sarà accompagnato dal canto di un giovane musicista.

Mercatino di natale San Candido. Foto di P. Janach.

Sempre il 30 dicembre gli amanti della musica potranno godersi a Dobbiaco presso il Grand Hotel, l’Orchestra Haydn di Bolzano e Trento che si esibirà nel memorabile concerto di fine anno. Il 3 gennaio sarà invece il turno dell’Orchestra Johann Strauss dell’alto Adige.

E per concludere le vacanze natalizie in bellezza, obbligatori la partecipazione alla 28° edizione del Dolomites Snow Festival che dal 10 al 12 gennaio animerà le strade di San Candido. 30 artisti internazionali delizieranno gli ospiti con entusiasmanti sculture di neve e ghiaccio che verranno esaltate dall’impianto di illuminazione dedicato; quest’ultimo permetterà anche di ammirarle fino a primavera quando le miti temperature inizieranno a scioglierle.

INFO: Tre Cime Dolomiti