MENU

6 agosto 2018

Hiking e Trekking · Walking · Ambiente e Territorio · Italia · Trentino Alto Adige · INNSBRUCK

Parti con i tour consigliati da Innsbruck Tourismus alla scoperta dei Monti di Mieming

©Anibal Trejo/Innsbruck Tourismus

La catena montuosa calcarea dei Monti di Mieming, nella parte occidentale della regione di Innsbruck, è la cornice ideale per gli ampi prati soleggiati e per i boschi dell’altopiano di Mieming. Qui i visitatori potranno cimentarsi in piacevoli escursioni, esplorare la cultura e l’eccezionale gastronomia del posto, oppure tentare anche qualche gita ad alta quota alpina. Qui è stata girata la serie televisiva austro-tedesca “Il dottore di montagna” (titolo originale “Bergdoktor”): non può quindi mancare la passeggiata che porta proprio alla dimora del dottore. Altrettanto agevoli sono le escursioni che portano al rifugio Lehnberghaus o alla malga Stöttlalm, girando attorno al bellissimo campo da golf. L’escursione circolare sul soleggiato altopiano consente di esplorarlo in lungo e in largo, raggiungendo la sella Holzleitensattel, il castello Klamm con la sua cascata e il lago balneabile Zein. Particolarmente amate sono poi le escursioni che prevedono una gustosa sosta culinaria, come quella che tocca il rifugio Straßberghaus per portare alla Neue Alplhütte, oppure quelle che conducono alle malghe Marienbergalm o Simmeringalm. Chi osa spingersi più in alto ed è sufficientemente allenato, potrà godere della straordinaria vista panoramica che si presenta dalle cime Judenköpfe o Wankspitze. L’escursione “Königstour” (tour dei re) è invece riservata solo agli esperti che amano le sfide sportive: le marcate vette della Hohe Munde rappresentano, infatti, un imponente marchio della regione.

HIGHLIGHTS

  • Trekking dolce: camminate sull’altopiano in ogni stagione, anche in inverno
  • Spiritualità: escursioni al santuario Locherboden e all’abbazia Stift Stams
  • Medioevo: escursione alla fortezza Burg Klamm (non visitabile)
  • Nostalgia: escursioni alla casa del protagonista della serie TV tedesca “Un dottore tra le nuvole” a Wildermieming
  • Divertimento: escursioni alle malghe a bassa quota, come alla Marienbergalm, Lehnberghaus o Neue Alplhütte
  • Varietà: escursioni nei canaloni della valle Gaistal, che scende a nord, alla volta della Hochfeldernalm, Tillfußalm e altre malghe
  • Panorama: escursioni alle piattaforme panoramiche del Simmering, Inntalblick, Lacke e alla torre del Grünberg
  • Alta quota: escursioni alpinistiche sulle cime della Mieminger Kette: Grünstein, Griesspitzen, Hochplattig, Hohe Wand, Karkopf e Hohe Munde.

Altitudine: 850–2.768 m
Punto più elevato: Hochplattig 2.768 m
Sentieri: quasi 60 itinerari escursionistici segnati in ogni grado di difficoltà
Malghe e rifugi sull’Altopiano di Mieming: 4
Curiosità: area naturalistica protetta dal 1992.

©Christian Vorhofer/Innsbruck Tourismus

I TOUR CONSIGLIATI DA INNSBRUCK TOURISMUS

SUL SET DEL TELEFILM “UN DOTTORE TRA LE NUVOLE”
L’altopiano di Mieming – per l’esattezza Wildermieming, il più orientale dei comuni dell’altopiano – dal 1992 al 1997 è stato il set di sei serie consecutive del telefilm austro-tedesco “Der Bergdoktor” (in Italia “Un dottore tra le nuvole”), sulle vicende di un medico di montagna. L’itinerario escursionistico dedicato alla serie, amatissima in Austria e Germania, comincia al parcheggio della Raiffeisenbank di Obermieming e conduce alla casa del dottore. Il percorso, facile e in gran parte pianeggiante, segue l’anello del Sonnenplateau Rundwanderweg attraversando il torrente Stöttlbach, poi continua al limitare del bosco fino al campo da golf di Mieming e, tra i prati, giunge a Wildermieming. La casa del “Bergdoktor” si trova a nord-ovest su un pendio erboso a monte del paesino.

Durata: 2,5 ore | Lunghezza del percorso: 8 km | Punto di partenza e arrivo: parcheggio della Raiffeisenbank di Obermieming | Altitudine: 860–920 m | Dislivello in salita: ca. 60 m | passeggiata | edifici rurali tradizionali

ATTRAVERSO IL “MARE DI ROCCIA” FINO ALLA NEUE ALPLHÜTTE
Dal parcheggio (con sbarra) circa un chilometro prima del Straßberghaus, un’ampia strada forestale porta all’imbocco del sentiero Alplbachsteig, che sale per il versante destro del canalone. Il sentiero, di recente realizzazione, attraversa la vegetazione selvaggia lungo l’ampio letto del torrente, in continua mutazione a causa di frane e valanghe. Il 23 marzo 2012 dalla Hohe Wand si staccarono quasi 115.000 m³ di roccia, seppellendo sotto di sé due chilometri e mezzo della valle Alplbachtal. Il sentiero, ricostruito nel 2015, serpeggia attraverso questo “mare di roccia” e raggiunge più in alto il rifugio Neue Alplhütte. Da qui è possibile completare l’anello scendendo lungo il sentiero facilmente percorribile che riporta al Straßberghaus.

Durata: 3 ore | Lunghezza del percorso: 8 km | Punto di partenza e arrivo: parcheggio Straßberghaus |
Altitudine: 1.206–1.540 m | Dislivello: 335 m | Dislivello in salita: ca. 350 m | escursione per esperti |
paesaggio montano ricco di selvaggina e selvatico.

©Christian Vorhofer/Innsbruck Tourismus

GACHER BLICK
Con “Gacher Blick” la gente del posto definisce una parte di un pendio erboso improvvisamente interrotto su quasi tutti i lati da un dirupo verticale che si getta nelle gole e nei canaloni dello Stöttl e della Judenklamm. C’è però un sentiero, molto ripido e mediamente difficile dal punto di vista tecnico, che conduce su un pianoro esposto a sud: l’ultima parte di pendio erboso ai piedi della cresta dell’Hochplattig, quasi mille metri più in alto. La visuale sul Mieminger Plateau, sul Karwendel e sulla Inntal fino a Innsbruck, così come i paesaggi montani circostanti, fanno del  Gacher Blick una meta di grande effetto. Si parte nelle vicinanze della malga Stöttlalm, da dove la forestale sale passando per il ponte Boasligbrücke e raggiunge la cima Henneberg. Qui ci si immette nel sentiero Pfarrer-Kathrein-Steig e, in forte pendenza, si conquista la croce di vetta del Gacher Blick, collocata proprio sull’orlo del precipizio che si getta nella Judenschlucht.

Durata: 5,5 ore | Lunghezza del percorso: 13 km | Punto di partenza e arrivo: parcheggio Lehnbach a Obermieming | Altitudine: 893–1.864 m | Dislivello in salita: ca. 970 m | escursione per esperti |panorami di alta montagna.

WANKSPITZE
Tra le cime della Mieminger Kette la Wankspitze è la più facile da raggiungere. Dall’abitato di Arzkasten, un tempo centro d’estrazione di minerali e carbone, l’ampia strada forestale si infila nella valle Lehnbergtal. Qui consigliamo poi di imboccare il sentiero lungo lo scrosciante torrente Sturlbach, che più avanti, con un ultimo ripido strappo, raggiunge il rifugio Lehnberghaus. Dopo un’altra salita alla “Lacke”, una moderna piattaforma panoramica con una splendida visuale di tutto l’altopiano di Mieming, il sentiero piega verso nord e poco più avanti raggiunge il limite boschivo. Si prosegue poi su un tratto di sentiero con serpentine che, un po’ esposto nell’ultimo tratto ma ben percorribile, segue la cresta fino alla croce di vetta a 2.251 m.

Durata: 5,5 ore | Lunghezza del percorso: 10,6 km | Punto di partenza e arrivo: parcheggio di Arzkasten |
Altitudine: 1.170–2.209 m | Dislivello in salita: ca. 1.040 m | escursione per esperti | vetta panoramica

HOHE MUNDE
I paesaggi della conca di Telfs sono sovrastati dalla Hohe Munde con la sua imponente parete sud, levigata da antichi ghiacciai. La conquista della cima avviene su un sentiero lungo e impegnativo che parte dal rifugio Straßberghaus e attraversa la sella Niedere Munde. La salita comincia dal parcheggio del Straßberghaus, dove si prende quota con molti tornanti tra fitti boschi misti fino alla Niedere Munde a 2.059 m. Qui il sentiero piega verso destra e prosegue verso est, a tratti esposto, lungo la cresta. Nel punto soprannominato “Rauhes Tal” è necessario superare alcuni passaggi assicurati in arrampicata aiutandosi con le mani. Dopo abbondanti quattro ore e mezzo di marcia si risale l’ultimo, imponente tratto di montagna raggiungendo la cima occidentale con la croce di vetta a 2.662 m.

Durata: 9 ore | Lunghezza del percorso: 15,6 km | Punto di partenza e arrivo: Parcheggio Straßberghaus |
Altitudine: 1.162–2.662 m Dislivello in salita: ca. 1.618 m | escursione per esperti | tour di alta montagna con noto panorama.

INFO: Innsbruck