MENU

9 agosto 2018

Ambiente e Territorio · Italia · Trentino Alto Adige · INNSBRUCK

I tour consigliati da Innsbruck Tourismus: la valle Sellraintal e le Alpi dello Stubai

©Innsbruck Tourismus

 

La valle Sellraintal e le Alpi dello Stubai, completano i cinque massicci montuosi della regione di Innsbruck.
Oltre 500 vette fino a 3.500 metri di quota; Kühtai, il comprensorio a quota più alta che abbia mai ospitato, in Austria, la coppa del mondo di sci; i cosiddetti “villaggi dell’alpinismo” del club alpino nella valle Sellraintal – tutto questo sottolinea, in modo significativo, l’importanza di quest’area come comprensorio escursionistico di insuperabile fascino paesaggistico.

Spostandosi a sud-ovest di Innsbruck di soli pochi chilometri, gli escursionisti potranno esplorare un incantevole paesaggio primigenio, osservare stambecchi, aquile e marmotte, e sperimentare la vasta rete di percorsi escursionistici corredati da accoglienti rifugi, come il Westfalenhaus. Alcuni dei tracciati che consentono di esplorare il territorio alto-alpino sono, ad esempio, il sentiero escursionistico d’alta quota Sellraintaler Höhenwanderweg, con le sue molte possibilità di ascese e discese distribuite per tutta la valle, il sentiero Knappenweg oppure ancora il percorso Peter-Anich-Höhensteig. I trekker più esperti ed allenati potranno accettare l’appassionante sfida rappresentata dal percorso Sellrainer Hüttenrunde, mentre il più agevole sentiero dei tre laghi Drei-Seen-Runde di Kühtai è particolarmente amato dalle famiglie. Un consiglio: nei mesi di giugno e di luglio la fioritura dei rododendri trasforma magicamente la natura tingendola di un incantevole rosa.

©Innsbruck Tourismus/Daniel Zangerl

INFORMAZIONI SULL’AREA ESCURSIONISTICA

  • area escursionistica di alta montagna
  • villaggi degli alpinisti di Sellrain, Gries e St. Sigmund
  • vista su numerose vette sopra i 3.000 metri
  • posizione: tra 900 e i 3.500 metri di altitudine
  • numerosi tour per escursionisti e alpinisti esperti
  • numerosi itinerari di media difficoltà
  • Lüsener Tal: camminare sull’antico letto del ghiacciaio
  • bramito dei cervi in autunno sui prati di montagna
  • Kühtai – passo a 2.000 m, centro d’allenamento ad alta quota e punto di partenza di numerosi tour Alpinistici
  • Punto più elevato nella Sellraintal: Lüsener Fernerkogel 3.298 m.

I VILLAGGI DEGLI ALPINISTI
Dietro a questa denominazione si celano le località austriache d’antica vocazione alpinistica, pioniere nella loro regione. L’aspetto pittoresco dei villaggi e le usanze coltivate derivano dalla consapevolezza storica maturata e dalla necessaria sintonia tra uomo e natura. Il loro motto è: “poco, ma buono”. I villaggi degli alpinisti, come quello di Sellrain, sono piccole, ma preziose località, ideali per trascorrere del tempo in armonia.

IL BRAMITO DEL CERVO A PRAXMAR
Verso la fine di settembre, quando le montagne si preparano per l’inverno e la natura si prepara per la sua ritirata, gli esemplari di maschi di cervo bramiscono molto forte per conquistare la femmina. Durante la settimana del bramito, cacciatori esperti accompagnano gli ospiti il più vicino possibile agli animali. Verso il crepuscolo inizia tra i maschi una vera e propria lotta di potere: con i loro imperiosi richiami di sfida e i loro bramiti impetuosi riempiono i boschi autunnali immersi nella foschia.

Ulteriori informazioni sul tema disponibili a questo link.

INFO: Innsbruck