MENU

19 ottobre 2016

Ambiente e Territorio · Italia · Trentino Alto Adige · Tre Cime Dolomiti

UN NUOVO NOME PER L’ALTA PUSTERIA IN ALTO ADIGE:
Tre Cime Dolomiti

3zinnen-dolomites_bild-mit-logo_hochauflosend

La zona attorno all’Alta Pusteria da ora si presenta con un nuovo nome. Zona delle Tre Cime/3 Zinnen” – è questa l’attuale denominazione per la destinazione alpina emergente attorno alle località pittoresche di Sesto, San Candido, Dobbiaco, Villabassa e Braies rafforzando in tal modo la funzione emblematica delle Tre Cime, conosciute in tutto il mondo.

L’idea centrale dell’offerta turistica si basa su una vacanza in questa regione vissuta con tutti i sensi. L’intenzione è quella di essere una destinazione sia per turisti individuali che per famiglie, nonché per buongustai, appassionati dello sport e persone in cerca di relax. La valle accoglie gli ospiti con un mix culturale assolutamente speciale offrendo uno stile di vita disteso e tranquillo, cosa che si può provare in occasione di una pausa rigenerante in una delle tante baite oppure passando delle serate in una delle accoglienti “stuben” di alberghi e ristoranti della regione.

La gamma di attività interessanti è ricca e variegata, spaziando da camminate, escursioni, arrampicate o tour in bici nelle Dolomiti Patrimonio Mondiale dell’UNESCO passando a momenti davvero speciali nel parco benessere Kneipp® a Villabassa oppure scegliendo una giornata rilassante al lago, i turisti hanno soltanto l’imbarazzo della scelta.
In ogni caso non soltanto la regione turistica dell’Alta Pusteria fa parte della zona delle Tre Cime nelle Dolomiti. Vi sono compresi anche gli impianti di risalita Dolomiti di Sesto e ne fanno quindi la destinazione ideale anche per la stagione invernale. Sia sciatori che snowboardisti si divertono nel comprensorio sciistico Monte Elmo-Croda Rossa con 32 impianti di risalita dove il divertimento è garantito su 93 km di piste perfettamente preparate. Coloro che cercano la varietà e hanno voglia di cambiare trovano a loro disposizione cinque comprensori sciistici collegati fra di loro presenti tra l’Alto Adige e il Veneto e i relativi collegamenti ferroviari con lo Ski Pustertal Express con un’offerta totale di 200 km di piste. Una rete estesa di piste da sci fondo, la possibilità di fare delle ciaspolate ed escursioni invernali e diverse altre offerte completano la gamma sportiva invernale della zona delle Tre Cime nelle Dolomiti. Famiglie con bambini si divertiranno certamente con i pupazzi di neve giganti, osservando l’unica mandria di renne in libertà che si trova in Italia, cimentandosi nel pattinaggio su ghiaccio o facendo una slittata in compagnia.

Per godersi dei momenti molto romantici è possibile fare una gita con la slitta trainata dai cavalli attraversando il meraviglioso paesaggio innevato durante la quale si va alternando il passo più spedito con quello più tranquillo verso il Lago di Dobbiaco oppure nella Val Fiscalina accompagnati dal dolce suono della neve calpestata dagli zoccoli.

Pic Credits:  Ch.Tschurtschenthaler

INFOTre Cime Dolomiti