MENU

4 agosto 2014

in evidenza · Kayak · action · Alpinismo e Spedizioni · Avventura · Christian Ledergeber · Grande Nord · Groenlandia · kayak · Matteo Della Bordella · Ragni di Lecco · Shark's Tooth · Silvan Schupbach · Altri · Kayak

GROENLANDIA. Iniziata la nuova avventura di Matteo Della Bordella e compagni

Parete Shark's Tooth. Foto: S. Schupbach

Parete Shark’s Tooth. Foto: S. Schupbach

GROENLANDIA. SONO PARTITI IERI, DOMENICA 3 LUGLIO, MATTEO DELLA BORDELLA, SILVAN SCHUPBACH E CHRISTIAN LEDERGEBER PER LA LORO NUOVA AVVENTURA FRA GHIACCI E PARETI DELLA GROENLANDIA

E’ iniziata ieri, domenica 3 agosto, la grande avventura del Ragno di Lecco e nostro “Action Blogger” Matteo Della Bordella e degli svizzeri Silvan Schupbach e Christian Ledergeber fra i ghiacci e le grandi pareti della Groenlandia.

I tre si sono  imbarcati ieri sul volo che li porterà verso “l’isola-continente” del Grande Nord. Una volta a destinazione si sposteranno sulla costa est della Groenlandia, presso il villaggio di Ittoqqortomiq, un piccolo centro abitato da pescatori inuit.

La vera e propria avventura sportiva comincerà proprio da lì, con una lunga traversata in kayak: 8 giorni e 200 chilometri di mare in completa autonomia, diretti verso il fondo del fiordo dove si trova l’obiettivo alpinistico della spedizione.

In un universo di pareti quasi inesplorate le opportunità sono infinite e i tre alpinisti non hanno escluso alcuna possibilità, anche se i loro occhi si sono già fissati su una in particolare di queste lavagne granitiche: lo Shark’s Tooth, il Dente dello Squalo, il cui profilo affilato incombe sui fiordi con una bella parete di oltre 200 metri, fino ad oggi salita da una sola via lungo il suo profilo di destra.

Per tutti e tre sarà un’esperienza alpinistica e umana straordinaria, condotta “by fair mans”, cioè con mezzi leali, contando solo sulle proprie forze, sia lungo l’avvicinamento che in parete.


Fonte e approfondimenti

Tags: , , , , , , , , , ,