MENU

1 ottobre 2015

Ambiente e Territorio · Cult · in evidenza · Ambiente · CinemAmbiente · Circolo dei Lettori · Cult · Davide Sapienza · experience · Mountain Book · riconoscimenti · Riconoscimento Le Ghiande · Tiziano Fratus · Torino · Ambiente e Territorio · Cultura

"LE GHIANDE" di CINEMAMBIENTE a Tiziano Fratus e Davide Sapienza. Torino, 10 ottobre 2015

225px-cinemambiente-logo“LE GHIANDE” DI CINEMAMBIENTE: ASSEGNATE PER IL 2015 A TIZIANO FRATUS E DAVIDE SAPIENZA

Si apre tra pochi giorni a Torino la 18° edizione di CinemAmbiente, festival rivolto a film a tematica ambientale, che quest’anno è stato posticipato da  giugno ad ottobre (6-11 ottobre 2015), per aderire a “Nutrire le Città”, un progetto della Città di Torino che vede, affiancati al Forum Mondiale dello Sviluppo Economico Locale, diversi eventi culturali.

Ogni anno il festival destina il riconoscimento “Le Ghiande”, ad uno scrittore/scrittrice che abbia intrapreso, con tenacia e favore, un percorso di vita e scrittura legato a temi di carattere ambientale, paesaggistico e/o naturalistico. Per l’edizione 2015 Le Ghiande di Cinemambiente saranno assegnate a Davide Sapienza e a Tiziano Fratus.

L’incontro con i due autori è previsto a Torino, presso il Circolo dei Lettori, sabato 10 ottobre, alle ore 18:00.

Tiziano Fratus

Tiziano Fratus

TIZIANO FRATUS

Nato a Bergamo nel 1975, è residente in ogni bosco che ha attraversato. Durante viaggi in Estremo Oriente, Stati Uniti e Europa, conia i concetti di “uomo radice” e “alberografia”, iniziando a pubblicare una serie di opere legate alla natura, all’identità e agli alberi monumentali, fra le quali Manuale del perfetto cercatore d’alberi (Feltrinelli), Il sussurro degli alberi (Ediciclo), la “Trilogia delle Bocche Monumentali” (Laterza) di cui sono già in libreria L’Italia è un bosco e Il libro delle foreste scolpite, mentre per la primavera 2016 è prevista l’uscita di Giona delle sequoie. Il suo ultimo libro è Ogni albero è un poeta (Mondadori). Firma la rubrica “Il cercatore di alberi” per il quotidiano torinese «La Stampa» e realizza mostre con scatti tratti dal suo crescente archivio fotografico. Ampia è anche la sua produzione in versi, con raccolte uscite in Italia e all’estero – Il molosso, Il vangelo della carne, Il respiro della terra, La staticità dei pesci martello, Una stanza a Gerusalemme, mentre le ultime sono Un quaderno di radici (Feltrinelli) e Musica per le foreste (Mondadori); selezioni in traduzione sono uscite in Stati Uniti, Brasile, Svizzera e Singapore nonché su riviste di respiro internazionale quali «Poetry International», «Tabacaria», «Di Versos», «Los Angeles Review», «Ars Poetica», «Les Citadelles» e «Studium». Dal 2006 al 2010 ha diretto il Festival Torino Poesia e le annesse edizioni. Nel 2012 ha ricevuto a Pistoia il Premio speciale Ceppo Natura per il suo percorso editoriale.

Davide Sapienza

Davide Sapienza

DAVIDE SAPIENZA

Si è occupato per anni di musica, traducendo canzoni e curando diverse biografie musicali (U2, Nirvana, Neil Young fra i tanti), collaborando con Radio Popolare e Rai Tre; quando si è trasferito in Presolana ha continuato a viaggiare sviluppando le suggestioni regalategli dagli incontri con tanti grandi musicisti e a scrivere libri dedicati alla natura. Fra i suoi titoli: I Diari di Rubha Hunish (prima edizione Baldini & Castoldi, poi Feltrinelli ebook e Galaad Edizioni), La valle di Ognidove e il romanzo La strada era l’acqua (Lubrina Editore), La musica della neve (Ediciclo), Scrivere la natura (con Franco Michieli, Zanichelli), Le OroVie (con le fotografie di Andrea Aschedamini, Lubrina), La via dei Silter (con Franco Michieli, Ersaf), Camminando (edizione cartacea Lubrina, ebook Feltrinelli). E’ il traduttore e curatore più scrupoloso dei libri di Jack London (principalmente per Feltrinelli) ma anche del pensatore Barry Lopez, suo maestro contemporaneo vivente. Dopo quattro anni di collaborazione con «La Stampa», dal novembre 2013 è editorialista per «Il Corriere della Sera» (edizione di Bergamo) curando la rubrica “Sentieri d’Autore”. Va spesso in scena con La musica della neve e Il Richiamo di Zanna Bianca. Guida passeggiate negli ambienti naturali ed ha fondato “Diritti della Natura Italia”. Nel 2009 la TV Svizzera Italiana gli ha dedicato il documentario La Sapienza di Davide. Parole in cammino. Nel 2011 ha vinto a Bormio il premio Pigna d’Argento consegnato da Alpinia.net.

Ulteriori info: www.cinemambiente.it

 

 

Tags: , , , , , , , , , ,