MENU

18 marzo 2014

Fly · Freeride & Freestyle · in evidenza · action · Brenva · Courmayeur · dicesce con sci e parapendio · freeride · Luca Polo · Luis Velella · Mattia Tresca · Monte Bianco · parapendio · prime assolute · Punta Helbronner · Rene Comé · sci · speed riding · Tour Ronde · Val Veny · volo · Altri · Fly · Freestyle e Freeride · Ski

MONTE BIANCO. Prima discesa assoluta con sci e parapendio in 9'

DALLA CIMA DEL BIANCO A COURMAYEUR IN 9′. PRIMA DISCESA ASSOLUTA CON SCI E PARAPENDIO DAL VERSANTE ITALIANO

Oggi, due valdostani appassionati di speed riding (disciplina che unisce sci e parapendio), Luca Polo, 43 anni, e Mattia Tresca, 31 anni, sono riusciti ad effettuare la prima discesa assoluta del Monte Bianco (dal versante italiano), con sci e parapendio, in soli 9 minuti.

Il gruppo, composto da Luca Polo, Mattia Tresca, Rene Comé, Luis Vellella (CH), è partito questa mattina da Punta Helbronner per salire sulla Tour Ronde e scendere l’imponente ghiacciaio della Brenva fino alla Val Veny.

Nel 2009 un’impresa simile era stata completata sul versante francese.

“Siamo entrambi maestri di sci e piloti d Parapendio – ci racconta Luca Poloio sono anche guida alpina ed istruttore di primo livello di Parapendio nella scuola di Aosta.

Prosegue Polo: “Generalmente ci alleniamo a Pila e nella zona di Courmayeur sul ghiacciaio del Toula. Naturalmente per degli alpinisti nasce la voglia di scoprire, di provare, di sperimentare ciò che nessuno ha mai osato e così la nostra montagna è diventata l’obbiettivo per una prima mondiale sul versante italiano.

Alle undici di questa mattina, dopo aver verificato le condizioni meteorologiche, sono giunti in elicottero al Piton des Italiens (4.003), per tentare l’impresa.  “Siamo saliti in vetta con tutta l’attrezzatura – spiega Polo – “e per la discesa abbiamo utilizzato una “sella” leggera e una vela di 9 metri quadri”.

“Siamo partiti dalla cima del Bianco, poi giù lungo la Poire e poi la Peuterey fino all’Ecles e ancora lungo il Brouillard. Vie, linee mitiche che parlano a tutti gli alpinisti del mondo… Le abbiamo sorvolate e sciate in 9 minuti, con punte di velocità fino ai 120 km/h, neanche il tempo di godersele…”

Ma come si è avvicinato Luca alla disciplina dello speed riding?

“Ho imparato questa disciplina in Francia ed ho insegnato ai miei amici Mattia e Rene, e Luis, con i quali giusto oggi abbiamo sceso per la prima volta il ghiacciaio della Brenva dalla Tour Ronde”.

Simonetta Quirtano

 

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , ,