MENU

22 marzo 2019

22 marzo – Giornata Mondiale dell’Acqua – World Water Day

Ogni anno, il 22 marzo, si celebra l’acqua, per sottolinearne l’importanza, la necessità di preservarla e renderla accessibile a tutti

Oggi 22 marzo, si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua (World Water Day), una ricorrenza istituita dalle Nazioni Unite nel 1992, prevista all’interno delle direttive dell’agenda 21, risultato della conferenza di Rio.

La giornata internazionale dedicata all’acqua intende richiamare l’attenzione sull’importanza di valorizzare e proteggere le risorse idriche del pianeta.

Ogni anno la Giornata mondiale dell’Acqua è dedicata ad un aspetto specifico. Per il 2019 il tema è: “Non lasciare indietro nessuno” (leaving no one behind).

Chiunque tu sia, ovunque tu sia, l’acqua è un tuo diritto. L’accesso all’acqua è alla base della salute pubblica ed è quindi fondamentale per lo sviluppo sostenibile e per un mondo stabile e prospero.

L’obiettivo – spiega l’ONU – è quello di richiamare l’opinione pubblica sulle difficoltà che milioni di persone incontrano per rifornirsi anche solo di poca acqua, peraltro di pessima qualità. L’invito è  a cooperare per ridurre tali difficoltà. Le difficoltà di accesso alla risorsa idrica, storiche per certe aree geografiche, si sono acuite ed estese ad altre aree del Pianeta per il crescente concentrarsi delle popolazioni nei centri urbani e per le migrazioni bibliche scatenate da cambiamenti climatici, guerre e condizioni di vita insostenibili, che inducono milioni di persone ad abbandonare le terre di origine per finire sistematicamente in campi profughi immensi, dove l’acqua scarseggia, i servizi igienici sono a dir poco precari e quelli sanitari aleatori”.