MENU

24 maggio 2019

Alpinismo e Spedizioni · Vertical · Resto del Mondo

Ali Sadpara e Nirmal Purja in vetta al Makalu

Selfie di Ali Sadpara sul Lhotse. Fonte: facebook

E’ il primo pakistano a conquistare l’ottomila

Lo ha annunciato l’operatore Seven Summit Treks: Ali Muhammad Sadpara  ha raggiunto la vetta del Makalu (8.462 m). Con questa impresa, Sadpara diventa il pakistano con più ottomila all’attivo.

Pochi giorni fa il celebre alpinista pakistano  ha scalato senza ossigeno supplementare il Lhotse (8.516 m), anche se l’obiettivo principale della stagione  era il Makalu, il suo primo ottomila fuori dal territorio pakistano.
Sadpara ha scalato tutti gli 8000 del Pakistan, compreso il Nanga Parbat, che ha salito ben quattro volte e che lo ha visto protagonista della prima invernale, con Simone Moro e Alex Txikon. Ricordiamo che, sempre sul Nanga, Alì ha partecipato anche al tentativo di salvataggio di Daniele Nardi e Tom Ballard, lo scorso inverno.

In vetta alla quinta montagna più alta del pianeta anche il nepalese  Nirmal Purja. L’ex soldato Gurka, solo due gioni fa, ha compiuto un’impresa eccezionale, salendo due ottomila, Everest e Lhotse, in 10 ore e 15 minuti. Con 6 vette di oltre ottomila metri già vinte in quattro settimane (Annapurna, Dhaulagiri, Kangchenjunga, Everest, Lhotse, Makalu), Purja completa la prima parte del suo Project Possible.

Sono 9 gli alpinisti che oggi 24 maggio hanno compiuto con successo la salita del Makalu. quattro di loro sono sherpa dell’agenzia Seven Summit Treks:

1) Vibeke Andrea Sefland – Norvegia
2) Muhammad Ali Sadpara – Pakistan
3) Nirmal Purja  – Nepal
4) Kia Snack Ravanfar – Usa
5) Josette Valloton – Svizzera

[Sherpa]
1) Ngima Dorchi Sherpa (Nepal)
2) Chhangba Sherpa (2a salita della stagione – Nepal)
3) Mingma Temba Sherpa  (Nepal)
4) Gelje Sherpa  (Nepal)

Il team è attualmente in fase di discesa. Restiamo in attesa del loro arrivo al CB per i dettagli.

Makalu. Fonte: Seven Summit Treks/facebook