MENU

2 dicembre 2019

Boulder · Vertical · Resto del Mondo

Dai Koyamada apre un nuovo boulder estremo in Giappone

Dai Koyamada su “Sanctum”, 8C+ in Giappone. Fonte: instagram

Battezzato “Sanctum”, il giapponese lo ha valutato 8C+

La leggenda giapponese del boulder Dai Koyamada, 43 anni, questa settimana ha effettuato la prima salita di un nuovo blocco, che ha battezzato “Sanctum”, a Shirakawa (nel centro del Giappone), dopo 12 giorni di tentativi.

Un mese fa, sempre su questo boulder, il climber si era infortunato al gomito, a seguito di una brutta caduta. Ma, nonostante la contusione, Dai non si è arreso  e ha continuato a lavorare sul suo progetto.

Ha descritto il boulder come un 8B+ di 10 movimenti molto complessi e tecnici, con un grande  7C in uscita. Per “Sanctum”, Koyamada ha proposto il grado di difficoltà 8C+, in attesa delle valutazioni di altri climber.

Dopo “United” di Ryuichi Murai, di  qualche giorno fa, questa è la terza proposta boulder 8C+ in Giappone. Dai ha salito anche “Nayuta” (8C+), 2 anni fa.