MENU

15 ottobre 2020

Hiking e Trekking · Walking · Alpi Occidentali · Aree Montane · Italia · Piemonte

Erminio Ferrari perde la vita al Pizzo Marona, in Val Grande

Erminio Ferrari. Foto: Soccorso alpino e speleologico Piemontese

Giornalista e autore di libri di montagna, era volontario del Soccorso alpino

Erminio Ferrari, giornalista e scrittore, è morto ieri mattina, vittima di una caduta fatale dal sentiero, appena sotto il Pizzo Marona, a 2015 metri, in Val Grande,  tra Ossola e Verbano, nel nord del Piemonte. Sul posto sono intervenuti il soccorso alpino e l’elicottero del 118 per il recupero della salma.

Classe 1959, di Cannobio (Verbano Cusio Ossola), Ferrari era un provetto alpinista e faceva parte come volontario del Soccorso alpino di Cannobio. L’incidente è avvenuto durante un’escursione in montagna con la figlia.

Ferrari aveva lavorato come giornalista in Canton Ticino (Svizzera) ed aveva pubblicato diversi libri dedicati alle Alpi occidentali. In Svizzera aveva cominciato la carriera giornalistica all”Eco di Locarno’, occupandosi per anni di cronaca. A ‘La Regione‘ era responsabile del settore Esteri. Apprezzato editorialista, penna graffiante, Erminio si è sempre contraddistinto per la profondità delle sue analisi.