MENU

21 novembre 2019

Altri · Fly · Resto del Mondo

Fedor Konyukhov tenterà il volo in mongolfiera più alto al mondo, a 25.000 metri

Fedor Konyukhov. Foto: Getty Images. Fonte: BBC

L’obiettivo dell’esploratore russo è battere il record mondiale detenuto dall’indiano Vijaypat Singhania

L’avventuriero russo Fedor Konyukhov si sta preparando per la sua prossima sfida: volare con una mongolfiera verso la stratosfera.

Secondo la World Air Sports Federation, il volo più alto compiuto in mongolfiera (alimentata con aria calda) è dell’indiano Vijaypat Singhania che detiene il record di altitudine con 21.027 metri, raggiunti nel novembre 2005 a Mumbai (Bombay fino al 1995), in India.

Konyukhov intende battere questo record, volando a 25.000 metri di altitudine, quasi tre volte l’altezza dell’Everest (8.848 m).
Il pallone da cui il paracadutista-base jumper austriaco Felix Baumgartner si lanciò nel 2012, salì a oltre 39.000 m, ma era pieno di elio.

Il grande esploratore e sacerdote ortodosso 67enne, nato in Ucraina, ha conquistato entrambi i Poli,  Nord e Sud, scalato l’Everest due volte,  remando attraverso l’Atlantico e l’Oceano Pacifico  e navigato in solitaria in tutto il mondo ben quattro volte.

Solo la quarta persona a completare il volo in mongolfiera più veloce intorno al mondo,  Konyukhov è stato insignito del Fédération Aéronautique Internationale Pilot of the Year nel 2016. All’inizio di quest’anno, ha completato  un viaggio di 10.000 km, remando per 154 giorni attraverso l’Oceano Pacifico meridionale, dalla Nuova Zelanda al Cile.

Decollando da una località vicino a Northam, nell’Australia occidentale, Konyukhov spera di completare il suo sogno d’infanzia: volare così in alto da vedere la curvatura della Terra e riuscire a guardare oltre l’oscurità del cosmo, pertanto a un’altitudine di circa 25.000 metri, più del doppio dell’altezza alla quale volano gli aerei di linea commerciali.

La sua sarà la più grande mongolfiera mai costruita. Il pallone avrà una camera d’aria calda enorme. La sua altezza sarà di 70 m, 61 m nel punto più largo e sarà realizzata con oltre 8,5 km di tessuto.

Mr. Konyukhov all’interno della capsula Z-3.500. Foto: Fedor. Fonte: BBC.com

Secondo Don Cameron, amministratore delegato di Cameron Balloons, la vasta dimensione della mongolfiera presenta importanti sfide tecniche. “Il pallone deve essere eccezionalmente grande per raggiungere il limite dello spazio, dove rimane solo  il 2 percento circa dell’atmosfera”, ha spiegato. “Ciò significa che la forza di sollevamento è molto debole e si può contrastare solo rendendo enorme il pallone”.

Konyukhov viaggerà in una capsula pressurizzata (Z-3.500) dotata di speciale paracadute in caso di emergenza. L’esploratore riconosce  la pericolosità del tentativo: “Questa capsula mi offre  confort e un senso di sicurezza, ma ho solo pulsanti per controllare i bruciatori e la camera d’aria –  si legge su BBC.comSono fiducioso che la capsula reggerà  e mi preserverà durante il volo e l’atterraggio, ma questo non potrà garantire il successo del progetto al 100%”