MENU

24 giugno 2020

Running · Trail Running · Alpi Occidentali · Aree Montane · Italia · Piemonte

Franco Collè firma il record di salita e discesa del Monte Rosa

Franco Collè. Foto: Maurizio Torri. Fonte: facebook

Partenza e arrivo a Gressoney. Battuto il primato di Bruno Brunod

L’ultrarunner Franco Collé – due volte vincitore del Tor des Gèants – ha stabilito il nuovo record di salita e discesa dal Monte Rosa partendo dal centro di Gressoney La Trinité. Il tempo finale è stato di 4h30’45”.

Il record è stato realizzato partendo alle 4.30 di mattina per raggiungere i 4.554 metri di Capanna Margherita dopo essere transitato al rifugio Mantova, alla capanna Gnifetti e al Colle del Lys (31 chilometri in totale). Collé ha costruito il suo primato durante la discesa, recuperando il lieve ritardo accumulato nella salita rispetto al precedente record di Bruno Brunod. “La neve nell’ultimo tratto dal Colle del Lys alla Capanna Margherita era polverosa e mi ha creato molte difficoltà – racconta Collé  -, ma superato il giro di boa, dal Colle del Lys in giù, le condizioni erano ottimali. Ciò mi ha permesso di fare una ottima performance”.

Alla fine è arrivato a valle con un tempo di 14’15” inferiore a quello di Brunod. “Il Monte Rosa per me è una montagna magica, ogni giorno quando apro le finestre vedo questa vetta imponente e il Margherita è un po’ il suo simbolo. Da tre anni questa idea mi balenava per la testa, ma non sono mai riuscito a concretizzarla. Ho deciso praticamente all’ultimo ed è andata bene. Ho trovato una bella mattinata, anche se le difficoltà non sono mancate”.  (Fonte)

“Una giornata fantastica! Un sogno che si è realizzato. Tanta stima per chi ha fatto questo record nel 1997 spronandomi a fare del mio meglio per batterlo”, ha postato ieri l’atleta sui suoi canali social.