MENU

26 ottobre 2017

Ambiente e Territorio · Cultura · Alpi Centrali · Aree Montane · Italia · Lombardia · Biologico e Biodinamico · Eventi Enogastronomici · Ristoranti

“Golosaria”. Oltre il buono. Dall’11 al 13 novembre

Gatti e Massobrio. Fonte: Golosaria/press

Tre giornate all’insegna dell’eccellenza “made in Italy”. Presentata la dodicesima edizione della rassegna.

E’ stata presentata martedì 24 ottobre, a Palazzo Lombardia, la dodicesima edizione di Golosaria, la rassegna di cultura e gusto che dall’11 al 13 novembre porterà negli spazi del Mi.Co – Fieramilanocity il meglio dell’eccellenza agroalimentare italiana, con 300 espositori di cibo e vino, 18 cucine di strada e oltre 50 appuntamenti declinati sul tema di quest’anno: Oltre il Buono.

Una grande vetrina che quest’anno avrà come tema portante  il cibo inteso non solo come nutrimento per il corpo ma anche come risorsa per il sistema, capace di veicolare la forza che deriva dalla terra e di far scoprire la straordinaria biodiversità che ci circonda.

arch. Golosaria 2016

L’eccellenza italiana tra showcooking e degustazioni

A Golosaria, espositori  provenienti da tutto lo Stivale, che in aree dedicate faranno conoscere i loro prodotti d’eccellenza, mentre attraverso un ricco palinsesto di eventi, showcooking e degustazioni saranno declinate le nuove tendenze in ambito enogastronomico, con l’exploit di giovani innovatori e produttori di cose buone, ma anche il bere miscelato di ultima generazione, il Barbecue all’italiana e la storia del riso, dal campo alla tavola, fino al tramonto dell’“apericena”.

Spazio anche ai 100 migliori vini d’Italia, I Top Hundred scelti da Paolo Massobrio e Marco Gatti, alle Botteghe del Gusto selezionate dal best seller ilGolosario e a una schiera di nuovi cuochi che porteranno in scena l’evoluzione della cucina italiana, presentata anche tra le pagine de Il GattiMassobrio 2018, il taccuino dei ristoranti d’Italia. Ma Golosaria sarà anche Cucine di Strada, città dell’olio e stile di vita.

Il Programma di “Golosaria 2017”

 

Simonetta Quirtano