MENU

21 maggio 2020

Climbing · Vertical · Alpi Centrali · Aree Montane · Italia · Lombardia

Incidente in Val Masino: 73enne muore durante una scalata in Val Masino

Fonte: CNSAS Lombardia, incidente in Valmasino, Sasso Remenno.

Un altro dramma nelle montagne lombarde, a pochi giorni dall’addio alla giovane guida alpina Matteo Bernasconi

Ieri mattina, in Val Masino (SO), drammatico incidente in cui ha perso la vita Flavio Corengia, 73 anni.
Appassionato di montagna, era stato protagonista di diverse scalate su pareti di ghiaccio.

In base a quanto si è potuto ricostruire dalle comunicazioni del Soccorso Alpino della VII Delegazione di Valtellina, Corengia era impegnato in una scalata al Sasso Remenno, a 840 metri di quota, insieme al nipote di 10 anni; ai piedi della parete, il padre del bambino.

L’uomo  si trovava sulla palestra di roccia naturale più grande d’Europa quando è precipitato nel vuoto, per almeno una ventina di metri. L’incidente è avvenuto poco prima di mezzogiorno.

Sul luogo della tragedia sono intervenuti  anche una squadra Sagf della Guardia di Finanza di Sondrio e i vigili del fuoco del distaccamento di Morbegno.

Sulla dinamica dell’incidente indagano i carabinieri di Ardenno (SO), competenti per territorio, coordinati dal magistrato di turno della procura di Sondrio, che ieri mattina ha constato il decesso del comasco.

Fonte