MENU

21 gennaio 2019

Alpinismo e Spedizioni · Vertical · Resto del Mondo

Invernale al K2. Notte a C1 (5900 m) per Pivtsov, Aubakirov, Abildaev e Danichkin

Spedizione invernale al K2: posizioni della spedizione russo-kazako-kirghisa il 19 gennaio

Aggiornamento dalla spedizione russo-kazako-kirghisa

Sabato 19 gennaio Vassily Pivtsov, Tursunali Aubakirov, Roman Abildaev e Mikhail Danichkin hanno montato il  C1 a 5900 metri, “era previsto più in alto, ma i ragazzi non hanno trovato oltre quella quota un luogo adatto a sistemarlo”, spiega lo staff della spedizione russo-kazako-kirghisa.

Due hanno montato il  campo, gli altri  hanno posizionato le corde. La sera il tempo è peggiorato. Tutti hanno comunque trascorso la notte a C1.

Domenica, Artem Braun, Dmitry Muraviov e Konstantin Shepelin hanno trascorso la notte al Campo Base Avanzato per poi dirigersi verso C1.

Artom Braun comunicava successivamente dal Campo Base: “quattro di noi sono rimasti al C1, gli altri sono scesi al BC. Siamo quasi tutti in buona salute”.

Intanto in cima al K2 si registrano venti molto forti: “velocità del vento 80 km/h – in tali condizioni ” nessuna possibilità…”, si legge sulla pagina facebook della spedizione.

Prima di salire al ABC Tursumali, Vassily e Roman, K2 Winter Climb 2019/facebook

Invernale al K2 2019: Artom e Konstantin a C1