MENU

11 novembre 2019

Climbing · Vertical · Europa

Jakob Schubert ripete “Perfecto Mundo” (9b+)

Jakob Schubert. Foto: Rainer Eder. Fonte: facebook

E’ il primo 9b+ del climber austriaco

Jakob Schuber, ritornato in Spagna per un tour di arrampicata, ha scelto di confrontarsi con una delle vie di arrampicata sportiva più difficili al mondo, “Perfecto Mundo”(9b+) a Margalef, aggiudicandosi la terza ripetizione. Chiodata da Chris Sharma qualche anno fa e liberata da Alexander Megos nel  maggio 2018, la via è stata ripetuta nel dicembre dello stesso anno da Stefano Ghisolfi.

E’ la prima via di Schubert di questa difficoltà.

Il climber austriaco lo ha annunciato così nei suoi canali social:

“Che giornata, dopo aver fallito quattro volte dopo il punto chiave, due giorni fa, anche nell’ultimo difficile movimento sopra il labbro, oggi è stato un sollievo incredibile tagliare le catene di questa fantastica linea! 3a salita dopo i miei amici Alexander Megos e Stefano Ghisolfi.
All’inizio dell’anno avevo già l’obiettivo di provare a ripetere la via quest’autunno, ma per farlo mi sono detto che avrei dovuto qualificarmi per le Olimpiadi già al WCH di Tokyo. Dopo aver raggiunto l’obiettivo in estate, ho potuto saltare le ultime tappe di Coppa del Mondo per concentrarmi su Perfecto Mundo e il tutto  ha dato i suoi frutti…”

Per concludere la giornata in bellezza, l’austiaco ha superato anche “Gancho Perfecto” (9a/9a+)

Jakob Schubert su “Perfecto Mundo”. ©Alpsolut Pictures. Fonte: J. Schubert/facebook

 

Con “Perfect Mundo”, Jakob Schubert è diventato il quinto climber al mondo in grado di salire un 9b+. Gli altri quattro sono: Adam Ondra, Chris Sharma, Alex Megos e Stefano Ghisolfi.