MENU

14 Luglio 2021

Alpinismo e Spedizioni · Vertical · Resto del Mondo

Jost Kobush torna all’Everest il prossimo inverno

Jost Kobusch, invernale all’Everest 2020. Foto: Terragraphy

Acclimatamento su un Seimila a fine ottobre. La spedizione prenderà il via a dicembre

Jost Kobush torna all’Everest il prossimo inverno per continuare il suo progetto: scalare in solitaria e senza ossigeno supplementare la Cresta Ovest, attraverso l’Hornbein Couloir.
Lo scalatore tedesco sarà in Nepal  a fine ottobre per iniziare l’acclimatazione. La spedizione inizierà a dicembre.
Lo ha confermato lo stesso Kobusch sul suo instagram:
“In quei momenti dopo la spedizione non hai davvero più voglia di dormire in tenda, non hai voglia di stare in giro. Penso tra me e me: “Ora non ho bisogno di una spedizione!”
E poi ci sono i momenti, come adesso, in cui penso che sia il momento di scalare di nuovo una cima di 6000 metri per acclimatarsi. Non vedo l’ora di tornare sull’Everest alla fine di ottobre. Per l’acclimatazione, ovviamente! A fine dicembre prende il via la spedizione direttamente sull’Everest

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Jost Kobusch (@jostkobusch)

Il precedente tentativo di Kobusch (2020)