MENU

4 maggio 2020

LA MONTAGNA DIETRO CASA – Becco di Filadonna Parete Nord

Al mondo esistono poche cose che non si possono comprare.
La fortuna è una di queste.

E se è vero la fortuna può avere mille sfaccettature ed interpretazioni diverse, sarete d’accordo con me nell’affermare che, se siete degli appassionati di montagna e praticate gli sport outdoor, nascere e crescere in Trentino possa dirsi una bella fortuna.

C’è poi da aggiungere che ognuno è legato al luogo in cui è cresciuto, ed anche io, nonostante la mia natura nomade e mutevole, sono sempre stato legato a quel pezzo di terra fatto di alpeggi e rocce che è la nostra regione. E fin da piccolo sono cresciuto, sull’Alpe Cimbra, ammirando quel magnifico skyline che creano le montagne che circondano l’altopiano. Lo Spiz Tonezza, il Melignone, i Fiorentini e poi il Passo Sommo ed il Cornetto, la Terza Cima ed infine lei, il Becco di Filadonna.

Lei era la mia “montagna dietro casa”, perchè da Nosellari in bici si arrivava al Sindech in circa quaranta minuti, si legava la bici e poi su, di corsa verso il Rifugio Casarota. Era il modo di giocare di noi “boci”, arrampicarci su quelle coste scoscese per vedere chi per primo sarebbe arrivato fino in cima. E poi crescendo, stavolta in compagnia di mio padre, il tratto Sindech – Cima del Becco era diventato il nostro allenamento regolare, per far muscolo ed allenarsi ai trekking estivi e nel periodo autunnale, per prepararsi alla successiva stagione di gare sugli sci.

E in tutti questi anni non ho mai smesso di guardarla in quel modo, con quegli occhi luccicanti di chi sta sognando e di chi sa riempirsi il cuore di bellezza. E anche oggi, nonostante io non viva più in altopiano, la guardo con gli stessi occhi ogni volta che attraverso la Valsugana.
Guardo in su, ammirando il meraviglioso profilo che crea assieme alla Vigolana e penso: “É proprio bella, la mia montagna dietro casa!”

 

Questo video è il racconto di una salita di alpinismo invernale, fatta ai primi di Febbraio con Karol un caro amico, sulla parete Nord di quella montagna.