MENU

18 giugno 2020

Ambiente e Territorio · Alpi Orientali · Aree Montane · Italia · Trentino Alto Adige

Ritrovato il corpo senza vita del sommozzatore disperso nel fiume Rienza

Claudio De Nigro. Fonte: facebook

Il corpo è stato individuato nel primo pomeriggio sotto la parete di Castel Rodengo

Sono concluse nel primo pomeriggio di oggi le ricerche di Claudio De Nigro, il vigile del fuoco volontario e sommozzatore disperso da ieri sera (17 giugno) nelle acque del fiume Rienza dopo un’esercitazione.

Il corpo senza vita del 55enne è stato individuato oggi, verso le ore 13.15,  sotto la parete di Castel Rodengo. La salma è stata recuperata con l’ausilio dell’elicottero alle ore 14:25.

Molte squadre dei vigili del fuoco volontari  sono state impegnate nelle ricerche insieme alle squadre di soccorso fluviale del distretto di Bolzano, Val d’isarco, Val Pusteria, la squadra di Soccorso acquatico della Val d’isarco, la Guardia di Finanza, il Soccorso alpino dell’Alto Adige e il Soccorso alpino del CNSAS.

Punto del ritrovamento. Fonte: rainews.it

Fonte e approfondimento