MENU

14 gennaio 2020

Ski · Ski Touring e Ski Alp · Europa

Scialpinismo. Rocco Baldini è medaglia d’oro ai Giochi Olimpici Giovanili di Losanna 2020

Podio maschile Sprint, Losanna 2020. Fonte: ISMF

L’azzurro vince la prova Sprint in Svizzera. Argento per il compagno di squadra Luca Tomasoni e  bronzo per lo spagnolo Ot Ferrer Martinez. In ambito femminile, vittoria della spagnola Maria Costa Diez, seguita dall’azzurra Silvia Berra (seconda) e dalla francese Margot Ravinel (terza)

Si è svolta ieri a Col de Bretaye, nella località sciistica di Villars-sur-Ollon, la prova Sprint, la seconda gara di sci alpinismo inclusa nel programma olimpico di Losanna 2020.

Sotto la supervisione degli arbitri e dei delegati dell’ISMF, e alla presenza di alcuni ospiti d’eccezione, in particolare il presidente del CIO, Thomas Bach,  si sono svolte tutte le fasi di qualificazione fino alle finali che hanno incoronato i due nuovi campioni olimpici della gioventù.

Podio femminile

Tra le donne, dopo le prime fasi di qualificazione e le semifinali, allineate sulla linea di partenza c’erano Silvia Berra (ITA), Maria Costa Diez (ESP), Margot Ravinel (FRA), Quzhen Suolang (CHN), Erika Sanelli (ITA) e Caroline Ulrich (SUI).

Sin dall’inizio della gara la forte atleta spagnola Maria Costa Diez ha stabilito il ritmo, seguita dalle due italiane Silvia Berra ed Erika Sanelli, che hanno cercato di tenere il passo. Nella sezione a piedi la spagnola ha mantenuto la prima posizione, aumentando ulteriormente la velocità.

Nella transizione successiva, le posizioni non sono cambiate e nell’ultima parte da affrontare con le pelli di foca l’atleta della squadra spagnola ha visto avvicinarsi sempre più la vittoria. Nella discesa molto veloce il pubblico ha trattenuto il respiro fino al momento in cui è esploso in un applauso senza fine per la vittoria di Maria Costa Diez con un tempo di 3’22”.

La medaglia d’argento è andata a Silvia Berra (ITA), mentre quella di bronzo dalla  francese Margot Ravinel.

Podio femminile, Sprint Race a Losanna 2020. Fonte: ISMF

Podio maschile

In campo maschile, la gara è stata un mix di tecnica e adrenalina ed ha emozionato le centinaia di persone, che sono salite lungo la pista per vedere i giovani campioni a pochi metri di distanza, assistendo a transizioni molto veloci, cambi di ritmo impressionanti e discese da batticuore.

In finale, sulla linea di partenza, erano allineati Nikita Philippov (RUS), Marc Radua Ivern (ESP), Julian Tritscher (AUT), Ot Ferrer Martinez (ESP), Luca Tomasoni (ITA) e Rocco Baldini (ITA).
Una volta aperto il cancelletto, i giovani atleti si sono lanciati verso la sezione dei diamanti. Gli italiani Luca Tomasoni e Rocco Baldini hanno preso il comando della corsa e definito il ritmo. Successivamente, nella parte a piedi hanno cercato di accelerare ulteriormente il passo, inseguiti dallo spagnolo Ot Ferrer Martinez.

Prima della discesa finale, i due azzurri erano ancora al comando e nell’ultimo cambio di pelle non hanno commesso errori.

Dopo l’ultimo giro, Rocco Baldini è apparso nell’ultima scala con le mani alzate verso il cielo, aggiudicandosi la medaglia d’oro con il tempo di 2’30 “. Seconda posizione per il compagno di squadra Luca Tomasoni e  terzo posto per Ot Ferrer Martinez.

Classifiche

Mixed Relay Race

Oggi si disputa la Mixed Relay, che assegnerà le ultime medaglie per lo scialpinismo ai Giochi Olimpici della Gioventù 2020 di Losanna.

Aggiornamento del 14 gennaio 2020:
Si è appena conclusa la “Mixed Relay Race”, terza e ultima competizione skimo ai Giochi Olimpici della Gioventù 2020 di Losanna.
I podi della gara:
 1. Svizzera (Caroline Ulrich, Thomas Bussard, Thibe Deseyn, Robin Bussard)
2. Francia (Victoire Berger, Bazil Ducouret, Margot Ravinel, Anselme Damevin)
3. Spagna (Maria Costa Diez, Marc Radua Ivern, Ares Torra Gendrau, Ot Ferrer Martinez)

Risultati della “Individual” del 10 gennaio

Per la prima volta una competizione di scialpinismo entra nel programma dei Giochi Olimpici!
I giovani che partecipano a questo evento speciale stanno scrivendo una pagina importante nella storia degli sport invernali.

Venerdì 10 gennaio si è disputata la prova Individuale. Di seguito i podi della gara:

Uomini
1. Thomas Bussard (SUI)
2. Robin Bussard (SUI)
3. Nils Oberauer (AUT)

Donne
1. Caroline Ulrich (SUI)
2. Thibe Deseyn (SUI)
3. Margot Ravinel (FRA)