MENU

11 ottobre 2017

Walking · L'arte di camminare · Alpi Occidentali · Aree Montane · Italia · Piemonte

A scuola di cammino con Alberto Conte, dal 20 al 22 ottobre

Alberto Conte. Fonte: movimentolento.it

Seminario “Il Primo Passo, come e perché mettersi in cammino sulla Via Francigena o sul Cammino di Santiago”, un weekend di cammino e condivisione

Dal 20 al 22 ottobre, Alberto Conte – camminatore esperto e responsabile tecnico della Via Francigena in Italia – terrà a Roppolo, in provincia di Biella,  la prima edizione del seminario Il Primo Passo, come e perché mettersi in cammino sulla Via Francigena o sul Cammino di Santiago”.

L’evento sarà ospitato presso la Casa del Movimento Lento,  centro culturale e rifugio per viaggiatori, fondato dallo stesso Conte, lungo la Via Francigena piemontese.

A chi è rivolto

Il Cammino di Santiago è ormai invaso di viandanti, in Italia la Via Francigena sta crescendo esponenzialmente, e molte persone sognano di viaggiare a piedi o in bicicletta. Ma non tutti sanno come organizzarsi: le scarpe adatte, uno zaino leggero, una corretta pianificazione delle tappe sono aspetti fondamentali per rendere indimenticabile l’esperienza del viaggio lento.

Camminare per settimane non è difficile, la maggiore difficoltà è decidere di mettersi in cammino. Per questo motivo nasce “Il Primo passo, come e perché mettersi in cammino lungo la Via Francigena o il Cammino di Santiago”, un seminario dedicato a chi vorrebbe affrontare un viaggio a piedi ma non sa bene come organizzarsi.

Fonte: casa.movimentolento.it

Nei due giorni si alterneranno passeggiate, letture, momenti di confronto e approfondimento in aula, per capire come allenarsi, come scegliere l’equipaggiamento, cosa portare (e soprattutto NON portare) nello zaino.

Alberto Conte

Si occupa da circa 20 anni della divulgazione del viaggio lento, a piedi e in bicicletta, collaborando con alcuni tra i principali enti di promozione turistica italiani. Nel 2006 ha fondato itinerAria, azienda specializzata nella progettazione e nel rilievo GPS di reti di percorsi a piedi e in bicicletta, e nella consulenza nel settore della mobilità “dolce”. Nel 2011 ha fondato l’Associazione Movimento Lento, di cui è presidente, e nel 2014 il tour operator SloWays.
Dal 2005 è responsabile tecnico della Via Francigena per conto dell’Associazione Europea delle Vie Francigene e nel 2013 ha progettato e tracciato la CicloVia Francigena. Nel 2017 insieme a sua moglie Susanna si è trasferito nella Casa del Movimento Lento, un rifugio per viaggiatori lungo la Via Francigena. E’ Guida Ambientale Escursionistica iscritta ad AIGAE e guida cicloturistica.

Per informazioni ed iscrizioni: casa@movimentolento.it – 335 7979550, 0161987866