MENU

9 maggio 2019

Ambiente e Territorio · Resto del Mondo

Sette escursionisti travolti da una valanga in Siberia. In corso le ricerche

Chuya, Monti Altai. Fonte: wikipedia/foto: Михаил Александр

La valanga si è verificata lunedì, ma la notizia è emersa solo ieri. A dare l’allarme, due sopravvissuti

Sette escursionisti russi, in vacanza in Siberia, sono stati investiti da una valanga nella regione dei Monti Altai. La valanga avrebbe colpito l’area montuosa di Chuya. Lo ha reso noto il ministero delle emergenze locali russo, segnalando che i soccorritori stanno ancora cercando i dispersi.

La valanga si è verificata lunedì, ma la notizia è emersa solo ieri, quando due sopravvissuti dello stesso gruppo hanno raggiunto il vicino villaggio di Kosh-Agach  per chiedere aiuto via radio, secondo quanto riferito dall’agenzia TASS.

Due elicotteri del soccorso sono al lavoro. Il gruppo, composto da nove persone, era giunto sui monti Altai dalla città russa di Novosibirsk.

Fonte: Reuters