MENU

16 aprile 2018

A Simone Moro, Jeremy Collins e Jane Goodall gli “Adventure Awards 2018”

simbolo dell’edizione 2018 Adventure Awards Days. Disegno di Jeremy Collins

Al festival internazionale dell’esplorazione, “GoldenBeard 2018” a Simone Moro, “Best Adventurer”, a Jeremy Collins “Best Storyteller” e a Jane Goodall “Environmental Award”

Adventure Awards Days, il festival internazionale dell’esplorazione, torna dal 20 al 22 aprile 2018 ad Arco e nel Garda Trentino per la sua settima edizione. Il simbolo della manifestazione quest’anno è una bussola, che invita ad andare, non importa in quale direzione: a disegnarla l’alpinista ed artista americano Jeremy Collins, che sarà ospite della rassegna.

Tre giorni di esperienze da vivere, di storie da vedere e da ascoltare, di amici con cui bere un caffè o una birra, di sogni da immaginare e di avventure da organizzare insieme.

Arco e gli angoli più suggestivi del territorio del Garda Trentino saranno il palcoscenico  di un ricco programma di appuntamenti.

Simone Moro. Fonte: internet

Sabato 21 una serata di spettacolo con degli straordinari protagonisti: “Foto di classe – Simone Moro raccontato da Emilio Previtali”, dove classe significa come quella della scuola che hanno frequentato insieme, ma anche quella che contraddistingue Simone, in tutto ciò che ha fatto e che continua a fare.
Durante la serata saranno consegnati i premi Adventure Awards del 2018: la “barba d’oro” per Best Adventurer va a Simone Moro, uomo simbolo dell’avventura dell’anno; quella per Best Storyteller va quest’anno a un climber e illustratore americano, Jeremy Collins, autore anche dell’immagine simbolo del festival. Sarà premiata anche la donna simbolo dell’ambientalismo internazionale, l’etologa Jane Goodall, nota soprattutto per i suoi studi e per la lotta a difesa degli scimpanzé, con il premio Environmental Award – ritirerà il premio la presidente del Jane Goodall Institute Italia, che lancia insieme a noi la campagna per la raccolta dei cellulari esausti per un loro corretto riciclo.

Jane Goodall. Fonte:internte

IL PROGRAMMA DEL FESTIVAL