MENU

18 aprile 2016

Cultura · Trento Film Festival 2016 · Festival ed Eventi Cinematografici · Premi Cinematografici

TRENTO FILM FESTIVAL 2016. Al via la prevendita per le proiezioni!

Trento Film Festival. Da manifesto 2016

Trento Film Festival. Da manifesto 2016

TRENTO FILM FESTIVAL 2016: SI APRE MERCOLEDÌ LA PREVENDITA PER LE PROIEZIONI E LE SERATE EVENTO DALLA 64^ EDIZIONE

Si aprirà mercoledì 20 aprile la prevendita online per le proiezioni e le serate evento della 64^ edizione del  Trento Film Festival.

I biglietti potranno essere acquistati direttamente sul sito web del festival, scegliendo dal programma il film e la proiezione desiderati o anche sul sito web cineworld.18tickets.it

Aperte anche prevendite per le serate evento del festival che si svolgeranno all’Auditorium Santa Chiara, al Teatro Cuminetti, al Teatro Sociale e alla Sala della Filarmonica. I biglietti potranno essere acquistati alle casse dell’Auditorium Santa Chiara dal lunedì alla domenica, dalle 10, alle 19 e a partire da un’ora prima della serata.

È possibile acquistare i biglietti anche attraverso il circuito “Primallaprima” delle Casse Rurali del Trentino e delle Banche di Credito Cooperativo del Veneto in orario di sportello. È altresì possibile effettuare prenotazioni via web sul sito www.priallaprima.it con l’applicazione dei diritti di prevendita sul biglietto. Sono possibili pure le prenotazioni e gli acquisti telefonici con carta di credito, telefonando allo 0461 213834 e al numero verde 800013952.

LA NUOVA APP DEL TRENTO FILM FESTIVAL

Il Trento Film Festival ha predisposto una nuova e utilissima applicazione per dispositivi mobili, denominata Trento Film Festival App, ricca di funzionalità e sorprese per vivere al meglio l’evento e seguire in modo pratico gli appuntamenti in programma. Grazie a quest’applicazione sarà possibile:
• consultare in modo intuitivo la programmazione dei film, gli eventi, gli appuntamenti e le mostre, con la possibilità di creare il proprio programma personale; sfogliare il calendario delle proiezioni e degli appuntamenti e scoprire giorno per giorno cosa riserva il festival;
• orientarsi con la mappa interattiva dei luoghi del Trento Film Festival per sapere sempre come arrivare a destinazione;
• scoprire le novità̀ e le promozioni degli sponsor e dei partner della rassegna grazie alla segnalazione automatica dell’applicazione quando si passa vicino a uno punto “smart”;
• creare un calendario personale, indicando gli appuntamenti ai quali si vuole partecipare. L’applicazione suggerisce anche nuovi eventi e film in base ai propri gusti e preferenze;
• collegando la propria tessera del cinema sarà possibile accedere ai biglietti acquistati, così al momento dell’entrata in sala l’applicazione visualizzerà automaticamente il biglietto da esibire;
• votare il film in concorso preferito;
• accumulare punti, raggiungere traguardi e vincere premi.

ACQUISTO DELL’ABBONAMENTO AL CINEMA A PREZZO SPECIALE

Domani, martedì 19 aprile, è inoltre l’ultimo giorno utile per approfittare del prezzo speciale di 30 euro, anziché 40, per l’abbonamento alle proiezioni cinematografiche del 64. Trento Film Festival. L’acquisto potrà essere fatto al cinema Astra, alle 21, in occasione dell’anteprima della sezione cinematografica “Destinazione… Cile” con il film Nostalgia della luce (Cile, Francia, Spagna, Germania / 2010 / 90’) del maestro del documentario cileno Patricio Guzmàn. Questa anteprima rientra nel programma di appuntamenti della seconda edizione della rassegna “Avvicinamenti”, il percorso di proiezioni che conduce al festival.
Il film di Guzmàn, ambientato nello straordinario quanto inospitale deserto cileno di Atacama, dove sono installati i telescopi più potenti del mondo, affronta in modo poetico e toccante il tema delle persone scomparse durante il regime di Pinochet. Mentre, infatti, gli scienziati di tutto il mondo si radunano per cercare nel cosmo le origini della vita, ai piedi dell’osservatorio, un gruppo di donne scava la terra del deserto in cerca dei loro parenti scomparsi. Il calore del sole nel deserto mantiene intatti i resti umani: quelli delle mummie, degli esploratori, dei minatori e dei prigionieri politici della dittatura.

GUIDA PER ORIENTARSI AL FESTIVAL

Il festival ha riservato quest’anno delle importanti novità per il pubblico: per orientarsi nell’ambito del programma cinematografico sarà disponibile, insieme al tradizionale materiale informativo, anche un’utile guida alle proiezioni con tutti i film divisi nelle varie sezioni della rassegna cinematografica.
Inoltre, durante il festival, si svolgeranno degli incontri quotidiani dal titolo “Cosa vedo oggi?”, durante i quali il responsabile del programma cinematografico, Sergio Fant, incontrerà i registi ospiti del festival, guidando il pubblico alla scoperta delle proiezioni.
Gli incontri si svolgeranno alle 12 al “Social Festival”, il nuovo spazio incontri e sala stampa allestito nei locali del Social Store, in via Calepina 10.
Un primo incontro di presentazione del programma si svolgerà il 26 aprile, alle 18.30, in occasione dell’inaugurazione del “Social Festival”.
«Nel corso dell’inaugurazione dello spazio “Social Festival” – ha spiegato Sergio Fant – guideremo il pubblico alla scoperta della selezione ufficiale della 64. edizione del festival: 108 film, 10 sezioni, 4 schermi, 8 giorni di proiezioni… un programma ricchissimo e avvincente. Dal racconto di come funziona la programmazione del festival, si passerà ai consigli per orientarsi tra generi e temi, concorso e sezioni speciali, anteprime nazionali e produzioni locali, individuando i film imperdibili e le sorprese da scoprire, per costruire il proprio festival ideale».
Altri due incontri di presentazione del programma cinema si svolgeranno il 20 aprile, alle 18.30, alla Sala della Sosat (via Malpaga 17) e il 22 aprile, alle 18, alla Casa della Sat (via Manci 57).