MENU

19 ottobre 2017

Cultura · Alpi Orientali · Aree Montane · Italia · Veneto · Premi Letterari

I vincitori 2017 del Premio letterario Gambrinus “Giuseppe Mazzotti”

Bortoluzzi e Panfido

I tre libri vincitori tracciano una rotta inedita, dai “paesi alti” delle Dolomiti bellunesi alla laguna veneziana

La trentacinquesima edizione del Premio Gambrinus “Giuseppe Mazzotti”, prestigioso concorso “per libri di montagna, alpinismo, esplorazione – viaggi, ecologia e paesaggio, artigianato di tradizione e Finestra sulle Venezie sulla civiltà veneta” dedicato alla figura e all’opera di Giuseppe Mazzotti, ha reso noti i nomi dei vincitori dell’edizione 2017.

Sul podio, quest’anno, i due autori veneti Antonio Bortoluzzi con “Paesi alti” per la sezione “Montagna: cultura e civiltà” e Isabella Panfido con “Lagunario” per “Finestra sulle Venezie, per opere riguardanti aspetti della civiltà, della cultura territoriale ed ambientale del mondo veneto”, e lo storico Alessandro Vanoli con “L’ignoto davanti a noi. Sognare terre lontane” per “Esplorazione – viaggi”.

Premio speciale della Giuria a “Guant, abbigliamento tradizionale in Val di Fassa”, a cura di Fabio Chiocchetti, e Premio Honoris Causa alla scrittrice e ambientalista trevigiana Kuki Gallmann.

Assegnati anche i riconoscimenti del Premio Letterario “Giuseppe Mazzotti” Juniores per le sezioni letteraria e video: ben tre ragazzi del Liceo scientifico “Leonardo Da Vinci” di Treviso tra i cinque vincitori. Intanto l’elaborato di uno dei vincitori dell’edizione 2016 diventa un romanzo edito dalla casa editrice trevigiana Michael Edizioni: è “Il dio del mare” di Luca Maggio Zanon.

La Giuria

Composta da importanti personalità della cultura, la Giuria esaminatrice del Premio Gambrinus “Giuseppe Mazzotti” 2017: l’antropologo ed esperto di questioni ambientali Dario Benetti, l’archeologa, docente e ricercatrice Loredana Capuis, Mirella Tenderini, scrittrice, esperta di alpinismo e di esplorazioni – viaggi, Francesco Vallerani, geografo e docente dell’Università Ca’ Foscari di Venezia, Alessandra Viola, giornalista, divulgatrice scientifica e conduttrice di trasmissioni televisive per la Rai, Franco Viola, già docente ordinario alla facoltà di Scienze forestali e ambientali dell’Università di Padova, e l’alpinista, accademico del C.A.I. e scrittore Italo Zandonella Callegher.

Le premiazioni, sabato 18 novembre

La cerimonia delle premiazioni avverrà al Premio Gambrinus “Giuseppe Mazzotti”, sabato 18 novembre 2017, al Parco Gambrinus di San Polo di Piave (Treviso), occasione in cui verrà assegnato anche il Super Premio “La Voce dei Lettori” (del valore di euro 3.000) ad una delle tre opere vincitrici.