MENU

20 giugno 2011

Agenda · Ambiente e Territorio · astronomia · experience · Ferrino · Fondazione Clément Fillietroz · Funivie Monte Bianco · ghiacciai · Monte Bianco · Osservatorio Astronomico della Regione Autonoma Valle d’Aosta · osservazione del cielo · Planetario di Lignan · Punta Helbronner · Saturno · stelle · tende Highlab · Terrazza dei Ghiacciai · Via Lattea · Ambiente e Territorio

STELLE SUL BIANCO Osservazione astronomica a Punta Hellbronner 1 luglio 2011

Funivie Monte Bianco, Fondazione Clément Fillietroz-ONLUS (Osservatorio Astronomico della Regione Autonoma Valle d’Aosta e Planetario di Lignan) e Ferrino hanno unito il proprio know how per offrire ad appassionati di montagna e amanti delle stelle una nottata indimenticabile: il 1 luglio, grazie alla totale assenza di luce lunare, sarà possibile l’osservazione guidata del cielo a occhio nudo a Punta Helbronner sulla Terrazza dei Ghiacciai a 3462 metri di quota!

L’operatore dell’Osservatorio mostrerà come individuare sull’orizzonte i punti cardinali e come orientarsi nel cielo utilizzando le due Orse (maggiore e minore). Seguirà una descrizione delle altre costellazioni astronomiche e degli oggetti interessanti: il Pastore con la brillante stella Arturo, la grande costellazione della Vergine che “ospita” quest’anno Saturno, la Via Lattea, il grande Triangolo Estivo formato dalle tre brillanti stelle Vega, Altair e Deneb, e altro ancora. L’osservazione sarà accompagnata da riferimenti alla mitologia e alla storia dell’astronomia e naturalmente sugli aspetti astrofisici degli oggetti osservati.

I partecipanti potranno quindi avere a disposizione l’esperienza e la competenza di un divulgatore professionista, che risponderà a domande e curiosità con linguaggio semplice e comprensibile ad ogni età.
Ferrino metterà a disposizione una dozzina di tende Highlab, il fiore all’occhiello della produzione dell’azienda italiana leader nella produzione degli articoli per l’alta montagna, appositamente studiate per il pernottamento in alta quota.

Il costo della manifestazione è di euro 39,00 a persona.

Il programma della notte del 1° luglio è quindi il seguente:

1 luglio 2011

  • ore 15.30 arrivo presso le casse di La Palud (Courmayeur) per l’espletamento delle ultime pratiche e per il ritiro del titolo di trasporto La Palud/Punta Helbronner
  • ore 16.30 salita a Punta Helbronner con l’ultima funivia utile
  • ore 17.00 ca arrivo a Punta Helbronner
  • ore 17.30 ca briefing da parte degli esperti della Fondazione Clément Fillietroz-ONLUS (Osservatorio Astronomico e Planetario) e della Guida Alpina
  • ore 18.30 ca presa possesso delle tende e allestimento del campo
  • ore 19.30 ca cena presso il Café du Glaciers
  • ore 21.30 salita alla Terrazza dei Ghiacciai e attesa del crepuscolo
  • ore 22.00 inizio dell’attività di osservazione astronomica
  • ore 24.00 ca fine dell’attività di osservazione astronomica e pernottamento presso le tende

2 luglio 2011

  • ore 7.30 ca sveglia per la discesa a La Palud (è possibile avere la prima colazione presso il Café du Glaciers)
  • ore 8.30 ca arrivo a La Palud

I posti disponibili sono limitati (20 persone) è quindi necessario versare la caparra di 10,00 euro presso le Casse di Funivie Monte Bianco o presso le sedi della Fondazione Clément Fillietroz- ONLUS (Osservatorio Astronomico e Planetario) sono inoltre necessarie alcune dotazioni personali:

  • Vestiti adeguati per la permanenza e il pernottamento all’aperto e in alta quota;
  • Sacco a pelo personale adeguato per il pernottamento alle basse temperature;
  • Luce frontale o torcia (meglio se di colore rosso)

È possibile qualora richiesto portare una macchina fotografica propria, un cannocchiale o un binocolo o un piccolo telescopio. Non è previsto, né possibile, l’allacciamento alla corrente elettrica per nessun apparecchio.
Si precisa che la manifestazione, in caso di maltempo, viene rimandata alla giornata successiva, con osservazione astronomica nella notte tra il 2 e il 3 luglio.

_____________________________________________________________________________________________________________________________

Funivie Monte Bianco Spa – www.montebianco.com

Volute negli anni ‘40 dal conte Lora Tutino per portare turisti e visitatori nel cuore del Monte Bianco, oggi Funivie Monte Bianco è un moderno impianto che in 20 minuti porta da La Palud ai 3462 metri di Punta Helbronner, il punto in assoluto più vicino alla vetta del Monte Bianco, dove, con un unico biglietto, è possibile visitare la mostra dei ghiacciai del Monte Bianco ed è meta, nel periodo invernale, di free-rider e sciatori e nel periodo estivo di alpinisti e turisti che si recano fino all’Aiguille du Midi e quindi a Chamonix.
Divisa in tre tronconi, in soli 5 minuti si può godere del relax proposto dalla zona del Pavillon e dell’ingresso del giardino alpino Saussurea e delle numerose passeggiate nei dintorni dove è frequente l’avvistamento di fauna locale. Funivie Monte Bianco, il cui azionista di riferimento è Finaosta spa, vanta e 100.000 presenze l’anno. Entro il 2015 è previsto il completamento del nuovo impianto che partirà dalla stazione di Puntal d’Entreves per arrivare al Pavillon quindi a Punta Helbronner.

Tags: , , , , , , , , , , , , , , ,