MENU

28 giugno 2013

in evidenza · Trail&Sky Running · action · corsa in montagna · Cortina d'Ampezzo · Cortina Trail · The North Face Lavaredo Ultra Trail · Trail Running · Running · Trail Running

TNF LAVAREDO ULTRA TRAIL Meno di 12 ore al via

AGGIORNAMENTO DELLE ORE 16:22 DEL 28 GIUGNO 2013:
30 centimetri di neve sui sentieri in quota. La TNF Lavaredo Ultra Trail e la Cortina Trail cambiano percorso e programma. Entrambe le partenze saranno sabato mattina.

Cortina d’Ampezzo ieri pomeriggio ha accolto gli atleti della The North Face® Lavaredo Ultra Trail. I colori rosso e blu del logo della manifestazione dipingono le vie del centro e la preparazione del Corso Italia, da dove prenderà il via la gara, è quasi ultimata.

Oggi alle ore 23 partiranno 800 atleti per affrontare 118 chilometri con 5700 metri di dislivello, mentre le nazioni rappresentate saranno 32. Fare un pronostico per la vittoria è molto difficile soprattutto perchè, a differenza della passata edizione, non c’è un vero è proprio favorito come poteva essere Iker Karrera nel 2012.

Tra gli atleti internazionali troviamo Mike Wolfe, vincitore nel 2011 del The North Face® Endurance Challenge che potrebbe dare una “zampata” vincente sui sentieri dolomitici della Lavaredo Ultra Trail. Un gradino del podio, dopo il quinto posto dello scorso anno, è nel mirino di Christian Insam, dopo l’ottima prestazione alla Transvulcania potrà dare filo da torcere ai vari Iturrieta, Gault, Foote, e a Wolfe. Emmanuel Gault, anche se non è al massimo della condizione fisica, può essere un protagonista indiscusso di questa cavalcata a fil di cielo. Tra gli altri atleti c’è Zigor Iturrieta, secondo nel 2011 e quarto nel 2012. Lo spagnolo è in cerca di rivincita. L’americano Mike Foote è dato come outsider, terzo all’UTMB nel 2012 potrebbe essere la vera sorpresa di questa Lavaredo Ultra Trail. Tra gli italiani non dimentichiamo Daniele Palladino, specialista delle Ultra Trail su asfalto, l’italiano se si saprà adattare ai sentieri dolomitici potrebbe ambire a posizioni di vertice.

Al via anche gli altri atleti italiani Stefano Trisconi e Sergio Vallosio, da tenere sotto osservazione speciale i due Forestali Eugen Innerkofler e Ivano Molin freschi dominatori della Dolomiti Extreme che abitando a pochi chilometri conoscono molto bene i sentieri della Lut.

Tra le donne i bookmakers specilisti delle Ultra Trail danno per favorita l’italiana Federica Boifava, ma sicuramente Beth Cardelli con il suo attivo 6 vittorie e un secondo posto nelle ultime sette Ultra disputate, avrà da ridire. Fernanda Maciel, prima del 2011 e seconda lo scorso anno anche se ha avuto un inizio di stagione un po’ sotto tono potrebbe essere alla ricerca della sua seconda vittoria.

Gli appuntamenti in agenda per le prossime ore saranno il ritiro pettorali dalle ore 10 alle ore 19 contestualmente all’apertura dell’area Expo e il Pasta Party, dalle ore 19, nella palestra di Revis. Il briefing tecnico, tappa obbligata per gli atleti, è in programma alle ore 18 nel Teatro Alexander Hall di Cortina.
La partenza della The North Face® Lavaredo Ultra Trail è fissata per le ore 23 da Corso Italia, mentre la Cortina Trail partirà sempre da Corso Italia, ma alle ore 8 di sabato mattina.

L’arrivo del primo concorrente della gara lunga è previsto per le 11.30 mentre il vincitore della Cortina Trail arriverà circa alle 12.30.

Info: www.ultratrail.it

Tags: , , , , ,