MENU

6 febbraio 2009

Cult · TrentoFestival · Cultura · Festival ed Eventi Cinematografici

TRENTOFILMFESTIVAL “FIGLIE DEL TIBET” Secondo dvd della collana Cinehollywood

figlie-del-tibet.jpgDopo “The cry of the snow lion” uscito nel 2007, un’altra opera dedicata al popolo tibetano: “Figlie del Tibet”.

Dal 14 gennaio 2009, è stato messo in distribuzione  il secondo dvd della collana Digital Adventure della Cinehollywood in collaborazione con il TrentoFilmfestival. Dopo “The cry of the snow lion” di Tom Peosay pubblicato nel 2007, anche il secondo titolo “Figlie del Tibet” è infatti un documentario  (titolo originale “Daughters of Wisdom – durata 68’) delle regista americana Bari Pearlman vincitore del Premio della Giuria all’ultimo TrentoFilmfestival.

Per la prima volta, una troupe cinematografica ha avuto accesso ad una remota regione del Tibet dove sorge il Monastero di Kala Rongo, un luogo unico nel suo genere, perchè ospita 300 monache cui è stata offerta l’opportunità di ricevere un’istruzione e un’educazione religiosa. Un tempo, infatti, la vita monastica era accessibile solo agli uomini. Secondo la tradizione un figlio che diveniva monaco rappresentava per una famiglia un grandissimo onore, ma una figlia monaca costituiva un peso, un inutile dispendio di risorse. Ma a Nangchen, tutto questo sta lentamente cambiando. Fondato nel 1990, il Monastero Kala Rongo sta offrendo alle donne, grazie alla visione pragmatica del “benefattore” e abate, il Lama Norlha Rinpoche, una possibilità di scelta mai concessa prima e sta cambiando atteggiamenti e giudizi ormai antiquati per il bene della comunità.

Il film è un intimo ritratto di queste monache: alcune timide, altre estroverse, tutte dedicate alla vita, spesso difficile, che hanno scelto. Le monache hanno gentilmente permesso alla macchina da presa di entrare per la prima volta all’interno della loro comunità spirituale e della loro straordinaria vita. Nel contesto attuale della violenta repressione dalla Cina nei confronti del Tibet, il monastero di Kala Rongo assume un ruolo sempre più importante ed esemplare nella conservazione della cultura e delle tradizioni del Buddismo Tibetano, così come nello sviluppo sociale delle donne.

Il film-documentario ha conseguito numerosi premi internazionali quali: il Premio della giuria al Trento Film Festival 2008; Premio del pubblico per il miglior documentario al Brooklyn International Film Festival 2007 ed il Premio per il miglior montaggio al Brooklyn International Film Festival 2007.

Prezzo al pubblico: euro 14.90
Titolo originale: Daughters of Wisdom
Regia: Bari Pearlman
Audio: tibetano con sottotitoli in italiano
Contiene il booklet “Tibet, identita’ di una nazione” a cura di Ezio Savino

I DVD Digital Adventure sono in vendita nelle migliori videoteche e librerie, nelle catene di elettronica al consumo, nei computer shop, nella Grande Distribuzione, da Blockbuster e per corrispondenza presso: CINEHOLLYWOOD S.r.l. – Via Padre Reginaldo Giuliani, 8 – 20125 Milano – Tel. 02-64415380 – Fax. 02-66103899 e-mail:info@cinehollywood.com – Sito Internet: www.cinehollywood.com