MENU

9 novembre 2018

Ambiente e Territorio · Video Experience · Alpi Centrali · Alpi Occidentali · Alpi Orientali · Aree Montane · Europa

VIDEO. In due minuti, la nascita e il ritiro dei ghiacciai alpini. Simulazione del Politecnico di Zurigo

Un gruppo di ricercatori del Politecnico di Zurigo, guidato da Julien Seguinot, ha realizzato una simulazione al computer che ha permesso di ricostruire l’origine e lo sviluppo dei ghiacciai alpini nell’arco di 120.000 anni.
La ricerca integrale è consultabile sulla rivista The Cryosphere.

La simulazione si basa sui dati di una glaciazione avvenuta intorno a 115.000 anni fa. Dall’analisi dei dati, gli esperti hanno rilevato che i ghiacciai alpini si sono estesi e ritirati in più di 10 occasioni, pertanto con una frequenza maggiore di quel che si era ipotizzato finora.

Secondo lo studio, circa 25.000 anni fa le distese di ghiaccio avevano raggiunto le colline ai piedi delle Alpi, fino a Berna, Zurigo, il lago di Costanza e Schaffhausen, spostandosi poi a Est quasi fino a Monaco.

I ricercatori hanno stabilito, inoltre, che durante il picco di glaciazione lo spessore del ghiaccio arrivava fino a 800 metri.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: