MENU

14 gennaio 2016

Attività invernali · corsi · Freeride & Freestyle · Mountain Guide · action · ciaspolate · corsi di avviamento al telemark · Dolomiti · escursioni con le Guide Alpine · freeride · Guide alpine · La Scufoneda · Moena · Passo San Pellegrino · sci a tallone libero · ski tour · telemark · tour yogici · yoga sulla neve

19^ SCUFONEDA: telemark&freeride. Moena (TN), 9-13 marzo 2016

465px-scufoneda2016-locandina

LA SCUFONEDA TAGLIA IL TRAGUARDO DELLA 19^ EDIZIONE

La Scufoneda, evento di telemark&freeride in programma a Moena (TN) dal 9 al 13 marzo 2016, giunge alla sua XIX edizione.

Il programma 2016, prevede cinque intense giornate di escursioni nelle Dolomiti, accompagnate dalle Guide Alpine, e ski tour mozzafiato per scoprire lo sci a tallone libero nella dimensione più pura e spettacolare del fuoripista, sempre in massima sicurezza.

Ogni giornata avrà un colore di riconoscimento contrassegnato da un gadget tecnico.

Nel corso della cinque-giorni, tour yogici (yoga praticato sulla neve) e  corsi di avviamento al telemark per giovani rider. Tra le novità di quest’edizione, un grande open air party dedicato all’Icaro Day, ai piedi del gruppo del Sella, che vedrà l’incontro di tutti i telemark club delle Dolomiti, grigliata all’aperto e degustazioni in piazza.

Il sabato e la domenica, a Passo San Pellegrino,  test materiali, intrattenimento e corsi di avviamento. Al villaggio, oltre ad un programma di escursione ,“Ciaspole & Dolomiti”, dedicato anche ai non sciatori, in compagnia di una guida alpina specializzata.

PROGRAMMA 2016

IL TELEMARK

E’ una tecnica sciistica, chiamata anche “sci a tallone libero”. La sua invenzione risale a metà dell’Ottocento ed è attribuita a Sondre Norheim, sciatore professionista originario della contea norvegese di Telemark, da cui deriva il nome di questa tecnica appunto. Con questa tecnica è nato lo sci come vero e proprio sport, questo perché prima della sua invenzione per uno sciatore risultava molto difficile curvare o frenare. Il telemark permetteva invece cambi di direzione facili, aprendo le porte alla discesa e soprattutto alla velocità. Lo “sci a tallone libero” consisteva nel ruotare lo sci a monte per poi iniziare la curva.Se il “tallone libero” permette di muoversi liberamente su terreni pianeggianti, la posizione divaricata dei piedi (tipica del telemark) consente notevole equilibrio nel senso della discesa. Questa posizione, semplice e naturale, rappresenta il concetto elementare di telemark.

Ulteriori informazioni

 

Simonetta Quirtano

Tags: , , , , , , , , , , , , , ,