MENU

1 giugno 2015

Boulder · Climbing · in evidenza · action · Arco · arrampicata sportiva · Boulder · Campionati Italiani Giovanili Arrampicata Sportiva · Climbing · lead · Speed · Trofeo EvoClimb · Trofeo Smog · Trofeo Wild Climb

CAMPIONATO ITALIANO GIOVANILE DI ARRAMPICATA. Al via le gare Under 20, 18, 16

Campionato Italiano Giovanile di Arrampicata. Immagine da Rock Master Festival. Fonte: www.rockmasterfestival.com

Campionato Italiano Giovanile di Arrampicata. Immagine da Rock Master Festival. Fonte: www.rockmasterfestival.com

CAMPIONATO GIOVANILE DI ARRAMPICATA SPORTIVA: DA OGGI 1° GIUGNO, AL VIA LE GARE DEGLI UNDER 20, 18, 16.

Si stanno svolgendo ad Arco (TN) i Campionati Italiani Giovanili di arrampicata sportiva, iniziati venerdì 29 maggio con il Trofeo SMOG e le gare della Speed.

TROFEO SMOG – SPEED

A salire sul gradino più alto del podio, nella categoria Under 14 maschile, è stato Alessandro Pucci Manildo, della SASP Torino, con il tempo di 6”313. Argento per Jan Schenk, dell’AVS Sektion Meran, con 6”641, mentre al terzo posto si è piazzato Christian Chiozzotti della Carchidio Strocchi Faenza. Tra le ragazze invece, il successo ha sorriso a Giorgia Strazieri del King Rock Climbing Verona, grazie allo strepitoso tempo di 5”954, davanti ad Erica Piscopo (Carchidio Strocchi Faenza) e Anna Aldè (Ragni di Lecco). Tra gli Under 12, successo in ambito maschile per Giacomo Dal Pozzo, anche lui del King Rock Climbing Verona, davanti ad Andrea Cavalli (Asti Climbing) e Anselmo Bazzani (Vertigine 1996). Tra le donne Under 12 il titolo tricolore è andato a Sofia Marsigli della Carchidio Strocchi Faenza davanti ad Evi Niederwolfsgruber (Sezione Brunico) e Federica Papetti (Roc Palace Brescia). Infine, tra gli Under 10 il più veloce di tutti è stato Simone Parravicini (Climber Triuggio), in 10”555, secondo Ludovico Borghi (Istrice Ravenna) e terzo William Pozzi (Carchidio Strocchi Faenza). Tra le Under 10, profeta in patria è risultata Francesca Matuella, portacolori della Arco Climbing, prima davanti a Nives D’Addario (Lupi Climbing Team) e Alice Strocchi (Istrice Ravenna).

TROFEO EVOCLIMB – LEAD

Sabato è stato il giorno dedicato alla Lead, con il Trofeo EVOCLIMB. Tra i ragazzi Under 14 la medaglia d’oro è finita al collo di Davide Marco Colombo (Climbers Triuggio), che ha preceduto di pochissimo Elias Sanin (AVS Sektion Meran) e Jonathan Kiem (anch’egli della AVS Sektion Meran). Nella stessa categoria, ma in campo femminile, successo di Elisabeth Lardschneider (ASV Gherdeina), secondo posto anche in questo caso per un’atleta dela AVS Sektion Meran, ovvero Lisa Moser. Bronzo per Giorgia Strazieri (King Rock Climbing Verona), vincitrice il giorno precedente del titolo italiano nella Speed.

Tra gli Under 12 invece, gradino alto del podio per Hannes Grasl (AVS Sektion Passeier), che ha avuto la meglio di Andrea Cavalli (Asti Climbing) e Alessandro Mele (B-Side Torino). Tra le ragazze Under 12, la vittoria è stata appannaggio di Viola Battistella (Blu Verticale Muzzerone), con Federica Papetti (Roc Palace Brescia) e Matilde Monticelli (Climbers Triuggio) a completare il podio. Infine, tra gli Under 10, i vincitori del titolo nella Speed si sono ripetuti nella Lead, con Francesco Parravicini (Climber Triuggio) primo davanti a Cristian D’Addazio (Vertigo 2000 Penne) e Mattia Salvatore (Sport Academy Le Naiadi), mentre Francesca Matuello (Arco Climbing) ha preceduto Leonie Hofer (AVS Sektion Passeier) e Nives D’Addario (Lupi Climbing Team).

Ieri hanno preso il via le gare Boulder, con il Trofeo WILD CLIMB.

Da oggi al 3 giugno, gareggeranno le categorie Under 20, 18 e 16.

 

Fonte: www.federclimb.it

Tags: , , , , , , , , , ,