MENU

23 luglio 2013

Alpinismo e Spedizioni · Ambiente e Territorio · Cult · in evidenza · Breuil · Cervinia · Cervino Cinemountain Filmfestival · Claudia Giannetto · Darius Zaluski · Erri De Luca · experience · festival di montagna · Gerlinde Kalternbrunner · Luca Bich · Luisa Montrosset · Micol Cossali · Nives Meroi · Ralf Dujmovitz · Romano Benet · Simone Moro · Valle D'Aosta · Valtournenche · Alpinismo e Spedizioni · Vertical · Ambiente e Territorio · Cultura

CERVINO CINEMOUNTAIN FILMFESTIVAL Valtournenche-Breuil/Cervinia (AO), 30 luglio-4 agosto 2013

Il grande cinema di montagna torna sotto la Gran Becca per il sedicesimo Cervino Cinemountain Filmfestival, in programma dal 30 luglio al 4 agosto tra Valtournenche e Breuil/Cervinia (AO).

Un’edizione – come spiegano i direttori Luisa Montrosset e Luca Bich – in formato concentrato tanto da potersi sintetizzare in un’equazione: 10 paesi di provenienza per 17 film in concorso di cui 10 gran premi, ovvero 18 ore circa di proiezioni per un’immersione nei “mondi alti”, dall’Himalaya alle Alpi.

A giudicare le pellicole, selezionate nei principali festival di cinema di montagna del mondo, saranno l’alpinista Darius Zaluski, Claudia Giannetto, esperta della storiografia cinematografica e Micol Cossali, filosofa e regista. Verranno assegnati tre premi: Grand Prix des Festivals-Conseil de la Vallee, Vie de Montagne e premio Cai per il miglior film di alpinismo. Un quarto riconoscimento sara’ attribuito dal pubblico.

Ad aprire il festival una serata dedicata alla celebrazione della prima conquista italiana dell’Everest con la spedizione Monzino del 1973, che porto’ sul tetto del mondo gli alpini Rinaldo Carrel, Mirko Minuzzo, Virginio Epis, Claudio Benedetti e il carabiniere Fabrizio Innamorati. Ricordi e testimonianze al Cinema del Guides di Cervinia si intrecceranno per raccontare 40 anni di avventure e di sogni sulla montagna di tutte le montagne: Simone Moro, fuoriclasse dell’alta quota, raccoglierà le fila della storia.

Fuori concorso sarà poi presentato “Two on K2” di Zaluski, che ripercorre l’impresa di Gerlinde Kaltenbrunner e del compagno Ralf Dujmovits sul pilastro nord del K2 (ultimo dei 14 ottomila per la grande alpinista austriaca).

Infine il Cervino Cinemountain si chiuderà con la proiezione del cortometraggio Il turno di notte lo fanno le stelle”, di Edoardo Ponti con la sceneggiatura di Erri De Luca, e del documentario sul back stage del film che ha come protagonisti lo scrittore napoletano e gli scalatori Nives Meroi e Romano Benet.

Programma: brochure

Cervino CineMountain Festival 2013
Cinema des Guides, Breuil-Cervinia
Sala dei Cngressi, Centro Polivalente, Valtournenche

Info: www.cervinocinemountain.it
info@cervinocinemountain.it

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , ,