MENU

25 gennaio 2016

Alpinismo e Spedizioni · in evidenza · action · Alpinismo e Spedizioni · Argentina · Colin Jaley · first ascents · Patagonia · prime salite · Punta Herron · solitarie · Torre Egger · Alpinismo e Spedizioni · Vertical

COLIN HALEY realizza la prima salita in solitaria della Torre Egger

Colin Haley: prima salita in solitaria della Torre Egger, gennaio 2016. Fonte: pagina facebook Haley

Colin Haley: prima salita in solitaria della Torre Egger, gennaio 2016. Fonte: pagina facebook Haley

COLIN HALEY: FIRST SOLO ASCENT DELLA  “TORRE EGGER”

L’alpinista americano Colin Haley ha annunciato sulla sua pagina facebook di aver effettuato, martedì scorso, la prima salita in solitaria della Torre Egger, nella Patagonia meridionale, in Argentina, realizzando, lungo la via, anche la prima solitaria di Punta Herron.

La Torre Egger è considerata la più dura del gruppo del Torre ed è la guglia che vede meno salite. La prima è stata compiuta nel 1976 dagli americani John Bragg, Jim Donini e Jay Wilson.

Colin ha iniziato la sua ascesa attraversando tutta la parete est del Cerro Standhardt; si è calato al Colle dei Sogni e ha seguito lo Spigolo dei Bimbi per poi raggiungere Punta Herron. Dopo 16 ore è giunto in cima alla Egger attraverso la via Huber-Snarf, sulla parete nord.

“Nel novembre 2010 ho fatto la prima salita in solitaria di Aguja Standhardt. Da quel momento in poi, la Torre Egger è diventata il mio chiodo fisso. Nel corso degli ultimi cinque anni ho passato tanto tempo sognando ad occhi aperti questo obiettivo, cercando di sviluppare la mia tecnica per affrontarla, studiando le strategie da adottare..”. Prosegue Colin: “Negli ultimi anni, in realta ho fatto dei tentativi un paio di volte, ma neanche le condizioni del tempo erano giuste, o non ho avuto il coraggio, in quel momento”.
“Finalmente ieri è arrivato tutto insieme: il tempo era bellissimo, le condizioni abbastanza buone, io sono un alpinista migliore di quanto lo fossi cinque anni fa, e non ho avuto nessun timore. Ho lasciato il bivacco alle 12:45 circa, e sono arrivato sulla vetta della Torre Egger circa sedici ore e mezza dopo, realizzando anche la prima salita in solitario di Punta Herron durante il percorso. La salita è stata più veloce di quanto avessi mai sperato”.

Foto pubblicata sulla pagina facebook di Haley e così commentata dall’alpinista:
600px-Colin-Haley-sulla-via-Huber-Schnarf-Torre-Egger-gennaio2016-prima-salita-in-soltaria-foto-archivioColinHaley
“Guardando l’ultimo tiro sulla via Huber-Schnarf, di martedì scorso, durante la salita in solitaria della Torre Egger. Sullo sfondo, si vede a malapena la cima di Punta Herron e la Torre Glacier, di gran lunga inferiore”.

Il racconto completo della salita

 

Simonetta Quirtano

Tags: , , , , , , , , ,