MENU

18 gennaio 2016

COPPA DEL MONDO DI SCIALPINISMO. "Vertical Race" a Laura Orgue e Kilian Jornet Burgada ad Andorra

Kilian Jornet Burgada, Vertical Race - ISMF World Cup Ski Mountaineering 2016, Font Blanca. Fonte: ISMF

Kilian Jornet Burgada, Vertical Race – ISMF World Cup Ski Mountaineering 2016, Font Blanca. Fonte: ISMF

COPPA DEL MONDO DI SCIALPINISMO: LAURA ORGUE E KILIAN JORNET BURGADA VINCONO LA VERTICAL RACE AD ANDORRA

Font Blanca (Andorra): seconda giornata ancora sotto il segno dello spagnolo Kilian Jornet, che, dopo la vittoria individuale di sabato 16 gennaio raddoppia con una medaglia d’oro anche nella Vertical Race della Coppa del Mondo di Scialpinismo ISMF 2016.

Sotto un cielo sereno, la gara femminile è invece stata vinta dall’ex campionessa di sci di fondo olimpico Laura Orgue Vila. L’itinerario di domenica, caratterizzato da un dislivello positivo di 730 metri, era lo stesso per gli uomini Senior, donne Senior e uomini Juniores. Le donne Juniores hanno gareggiato su una pista di 500 m di dislivello.

All’inizio della gara, l’italiano Michele Boscacci prende l’iniziativa e cerca di allontanarsi  dal gruppo di inseguitori. Nella parte finale della gara, però, il catalano e il giovane talento svizzero Remi Bonnet catturano e superano l’Azzurro e, l’asso catalano, vince la prova con il tempo di 26’50 “. Bonnet è arrivato secondo (primo tra il Espoir) in 27’14 “, mentre l’atleta italiano ha conquistato il terzo gradino del podio con il tempo di 27’22”. In  top ten: Martin Anthamatten, Anton Palzer, Mathéo Jacquemoud, Werner Marti, Robert Antonioli, Lorenzo Holzknecht e Valentin Favre.

Per quanto riguarda la gara femminile, grazie alle sue doti di fondista, Laura Orgue Vila ha vinto la Vertical Race in 32’10 “, davanti ad Emelie Forsberg (32’43”) e Victoria Kruezer (32’45 “). Quarto posto per  Claudia Galizia Cotrina, seguita da Marta Garcia Farres. Poi, in ordine di arrivo, Laetitia Roux, Katia Tomatis, Jennifer Fiechter e Alba De Silvestro, la giovane italiana è stato ancora una volta prima tra gli Espoir.

CATEGORIA JUNIOR

Per quanto riguarda la categoria Junior, Davide Magnini e Giulia Compagnoni hanno tenuto alta la bandiera italiana conquistando l’oro. Il giovane atleta del CS Esercito ha chiuso la gara in 29’06 avendo la meglio su Arnaud Gasser e Samuel Equy. Per quanto riguarda la gara femminile, Compagnoni ha chiuso con un tempo finale di 22’50 “, che le ha permesso di battere la sua connazionale Giulia Murada e l’austriaca Verena Streitberger.

PROSSIMO APPUNTAMENTO CON LA COPPA DEL MONDO DI SCIALPINISMO

Si è conclusa così l’avventura di due giorni ad Andorra ma la Coppa del Mondo ISMF torna per la sua seconta tappa con la Valtellina Orobie, in Italia,  che si terrà sabato 30 e domenica 31 gennaio

 

I RISULTATI

 

Simonetta Quirtano

Tags: , , , , , , , ,