MENU

23 dicembre 2019

Ski · Ambiente e Territorio · Cultura · Italia · Trentino Alto Adige · San Martino di Castrozza

Sciare ammirando l’alba a San Martino di Castrozza

 

La neve, soffice e bianchissima, ricopre le Pale di San Martino facendone risaltare l’affilato profilo, segno che l’inverno sulla skiarea San Martino di Castrozza-Passo Rolle è partito alla grande. Con l’inaugurazione della seggiovia Cigolera, il nuovo impianto esaposto ad ammorsamento automatico entrato in funzione ad inizio dicembre per servire un punto nevralgico del Collegamento Ces–Tognola, la stagione invernale è davvero entrata nel vivo, con un carico di novità e di iniziative per sprigionare tutto il divertimento e l’energia che la skiarea può offrire.

Saranno davvero numerose infatti le novità per chi cerca una vacanza all’insegna dello sci gourmet in quest’angolo di Trentino che permette di coniugare il divertimento sulla neve e il fascino di una natura unica, con panorami mozzafiato sulle Pale di San Martino, il gruppo più esteso delle Dolomiti patrimonio Unesco.

Da non perdere in particolare gli appuntamenti con Trentino Skisunrise (4 gennaio, 1° febbraio e 22 febbraio), il modo migliore per godere del lusso di sciare sulle piste appena battute dal gatto delle nevi e gustare una ricca colazione con i prodotti della Strada dei formaggi delle Dolomiti aspettando il nuovo giorno da uno dei balconi più panoramici dell’intero arco alpino! E se non sciate? Nessun problema, vi aspetta una splendida ciaspolata guidata in compagnia delle Aquile di San Martino, il locale gruppo di guide alpine.

Scoprite il programma completo dell’evento in programma il 4 gennaio (Alpe Tognola) a questo link.

INFO: San Martino di Castrozza-Passo Rolle