MENU

15 luglio 2015

Boulder · Climbing · Ferrino · in evidenza · La Sportiva · action · arrampicata · Boulder · Boulder Park La Plana · bouldering · Climbing · Daone Boulder · Dr J and Miss Hyde · Ferrino · Geo-Boulder · Gramitico · La Sportiva · Magic Line · Pietro Bagnara · progetto Valdaonexperience · Roberta Longo · Trentino Alto Adige · Val Daone · Boulder · Climbing · Vertical

"GRAMITICO": evoluzioni sul granito della Val Daone. Report 2015

Gramitico 2015. Panoramica. Fonte: PillowLab

Gramitico 2015. Panoramica. Fonte: PillowLab

GRAMITICO 2015: SOLE, SASSI ED EVOLUZIONI SUL GRANITO DELLA SPLENDIDA VALLE DI DAONE.

Più di 400 sassisti si sono ritrovati per questa seconda edizione di GraMitico. Scappati dalle città, i numerosi climber hanno approfittato dei freschi torrenti che durante la calda stagione estiva scorrono tra le articolate radici dei larici rinfrescando il sottobosco del Boulder Park La Plana.

Ai piedi dell’Adamello, attraversata dal fiume Chiese, la Valle di Daone è cosparsa di sassi di un eccezionale granito che ha infatti catturato l’attenzione della boulder community.

Gramitico 2015, climbing. Fonte: PillowLab

Gramitico 2015, climbing. Fonte: PillowLab

Un weekend di sole che ha visto radunarsi in questa valle incontaminata boulderisti di fama nazionale che hanno scalato blocchi insieme ai climber presenti, tra questi Marzio Nardi, Roberto Parisse e Roberta Longo. Ed è stata proprio la trentina Roberta Longo che, insieme al compagno Pietro Bagnara, si è aggiudicata la Magic Line 2015.

Nuovo format in questa edizione di GraMitico in cui climber e videomaker dovevano cercare una nuova linea, pulirla e completarla presentando poi alla giuria la testimonianza del risultato ottenuto tramite un video. Gli applausi del pubblico hanno all’unanimità decretato vincitore finale il divertentissimo Dr J and Miss Hyde.

Gramitico 2015, Marzio Nardi. Foto: PillowLab

Gramitico 2015, Marzio Nardi. Foto: PillowLab

Non sono mancati i momenti dedicati ai bambini che accompagnati dalle Guide Alpine dell’associazione Mountain Friends hanno imparato a destreggiarsi tra i blocchi.
Un weekend ricco di appuntamenti e proposte per tutti i livelli e le età: contest a squadre (Geoboulder, Team Boulder, The Magic Line), workshop (Boulder&Parkour, Kids Stage Parkour) e spettacoli (Parkour, Ghiaia a cura di Marzio Nardi).

GraMitico è stata anche l’occasione per la casa editrice Versante Sud di presentare in anteprima assoluta la nuova guida del Bouldering in Valle di Daone a cura di Stefano Montanari: “Daone Boulder“. Più di 1.500 passaggi raccolti in un unico testo che guideranno i climber tra i numerosi sassi della valle.

Gramitico 2015. Fonte immagine: PillowLab

Gramitico 2015. Fonte immagine: PillowLab

L’evento è stato voluto dalla Pro Loco di Daone e dal Comitato Speed Rock in partnership con il Comune di Valdaone, promotore del progetto Valdaonexperience che si propone di valorizzare la valle e tutte le numerose attività che offre: “Vorremmo fare scoprire la bellezza del boulder nella natura a chi lo pratica nelle sale delle grandi città facendo scoprire il tocco del granito, l’aria fresca del bosco, la musica delle cascate”.

Gramitico 2015, panoramica. Fonte immagine: PillowLab

Gramitico 2015, panoramica. Fonte immagine: PillowLab

Da qui la nascita del Boulder Park La Plana, un’area attrezzata con il doppio obiettivo di facilitare ed incrementare la pratica ma allo stesso tempo ridurne l’impatto sulla natura. Oltre che alla realizzazione di aree sosta e punti raccolta dei rifiuti, sono stati segnalati tre circuiti di blocchi con diverse difficoltà tra cui “Il sentiero della Lince” per i più piccoli. Sono state anche sistemate le aree di caduta per facilitare la posa dei crashpad ed eliminati gli ostacoli pericolosi in modo da rende l’area accessibile a boulderisti di tutte le capacità ed età.

I partner tecnici come Ferrino, RockSlave, La Sportiva e Vertical Sport Bike&Climb hanno contribuito alla buona riuscita dell’evento.
Indispensabile inoltre il contributo di tutti i ragazzi volontari della Valle di Daone che coordinati dalla Pro Loco di Daone hanno reso possibile lo svolgersi di questa seconda edizione di GraMitico.

Team Boulder, Podio 2015

Team Boulder, Podio 2015

Team Geo-Boulder, Podio 2015

Team Geo-Boulder, Podio 2015


CLASSIFICA TEAM BOULDER

1° Team Baroldi
2° I Pepatoni
3° Bull Der

 

 

 

CLASSIFICA GEO-BOULDER

1° Butei Giusti
2° I Pepatoni
3° Butei del King

GraMitico 2015 from Valdaoneexperience on Vimeo.

GRAMITICO VALDAONE 2015: UN SUCCESSO PER LA SECONDA EDIZIONE

Due giorni di sole e caldo per questa seconda edizione di Gramitico Valdaone che ha visto radunarsi più di 400 partecipanti tra boulderisti professionisti, appassionati, giovani e famiglie.

Scappati dalle città, i numerosi climber hanno approfittato dei freschi torrenti che durante la calda stagione estiva scorrono tra le articolate radici dei larici rinfrescando il sottobosco del Boulder Park La Plana.
GRAMITICO VALDAONE 2015: un successo per la seconda edizione.
Ai piedi dell’Adamello, attraversata dal fiume Chiese, la Valle di Daone è cosparsa di sassi di un eccezionale granito che ha infatti catturato l’attenzione della boulder community.

Un weekend di sole che ha visto radunarsi in questa valle incontaminata boulderisti di fama nazionale che hanno scalato blocchi insieme ai climber presenti, tra questi Marzio Nardi, Roberto Parisse e Roberta Longo.

Non sono mancati i momenti dedicati ai bambini che accompagnati dalle Guide Alpine dell’associazione Mountain Friends hanno imparato a destreggiarsi tra i blocchi.

Un weekend ricco di appuntamenti e proposte per tutti i livelli e le età: contest a squadre (Geoboulder, Team Boulder, The Magic Line), workshop (Boulder&Parkour, Kids Stage Parkour) e spettacoli (Parkour, Ghiaia a cura di Marzio Nardi).

Sabato si è svolto il Geoboulder che ha visto per lo più giovani boulderer orientarsi al meglio tra i numerosi blocchi con la vittoria del Team Butei Giusti seguito a ruota da I Pepatoni e da I Butei del King.
Molto avvincente la superficiale del Team Boulder di domenica che ha visto un numeroso pubblico radunato intorno al sasso prescelto per la sfida. Dopo diversi tentativi portano a casa la vittoria i ragazzi del Team Baroldi seguiti da I Pepatoni e dai Bull Der.

GraMitico Valdaone è stata anche l’occasione per la casa editrice Versante Sud di presentare in anteprima assoluta la nuova guida del Bouldering in Valle di Daone a cura di Stefano Montanari: “DAONE BOULDER“. Più di 1.500 passaggi raccolti in un unico testo che guideranno i climber tra i numerosi sassi della valle.

L’evento è stato voluto dalla Pro Loco di Daone e dal Comitato Speed Rock in partnership con il Comune di Valdaone, promotore del progetto Valdaonexperience che si propone di valorizzare la valle e tutte le numerose attività che offre: “Vorremmo fare scoprire la bellezza del boulder nella natura a chi lo pratica nelle sale delle grandi città facendo scoprire il tocco del granito, l’aria fresca del bosco, la musica delle cascate”.

Da qui la nascita del Boulder Park La Plana, un’area attrezzata con il doppio obiettivo di facilitare ed incrementare la pratica ma allo stesso tempo ridurne l’impatto sulla natura.

Oltre che alla realizzazione di aree sosta e punti raccolta dei rifiuti, sono stati segnalati tre circuiti di blocchi con diverse difficoltà tra cui “Il sentiero della Lince” per i più piccoli. Sono state anche sistemate le aree di caduta per facilitare la posa dei crashpad ed eliminati gli ostacoli pericolosi in modo da rende l’area accessibile a boulderisti di tutte le capacità ed età.

Ferrino e Rock Slave ringraziano tutti coloro che hanno reso possibile lo svolgersi dell’evento, dai ragazzi volontari della Valle di Daone alle istituzioni locali sempre pronte a supportare le attività sul territorio con il loro patrocinio: COMUNE DI VALDAONE, CONSORZIO DEI COMUNI DEL B.I.M. DEL CHIESE, HYDRO DOLOMITI ENEL, PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO, CONSORZIO TURISTICO VALLE DEL CHIESE.

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , ,