MENU

25 giugno 2013

Alpinismo e Spedizioni · in evidenza · action · agguati · Alpinismo e Spedizioni · Baltistan Gilgit · Himalaya · Kashmir · Nanga Parbat · Pakistan · talebani · Alpinismo e Spedizioni · Vertical

HIMALAYA: ATTACCO AL CAMPO BASE DEL NANGA PARBAT Uccisi 9 alpinisti e la guida

Nove turisti stranieri sono stati uccisi nella notte del 23 giugno da uomini armati al campo base del Nanga Parbat, nel nord del Pakistan, nella regione del Kashmir.

I turisti erano provenienti da Russia, Cina e Ucraina. Uccisa anche la guida pakistana. Non è chiaro se avessero in programma di scalare la montagna o se stessero solo visitando la zona, che si trova nella regione Gilgit-Baltistan del Pakistan. Il capo della polizia locale Barkat Ali ha dichiarato di aver appreso dell’attacco quando la guida locale dei turisti ha chiamato la polizia.

Il Nanga Parbat è la nona montagna più alta del mondo. L’area di Gilgit-Baltisan è solitamente pacifica, anche se negli anni recenti si sono verificate alcune violenze settarie tra musulmani sunniti e sciiti. L’area è una destinazione popolare tra i turisti perchè include montagne molto alte, incluso il K2, la seconda più alta del mondo.

L’azione è stata rivendicata il 23 giugno dal movimento estremista islamico talebano Jandullah. In un messaggio il portavoce del movimento, Ahmed Marwat, ha dichiarato: ‘’Abbiamo realizzato l’attacco perchè i turisti erano degli infedeli e nemici dei musulmani’’.

Fonte e approfondimenti: qn.quotidiano.net

 

Tags: , , , , , , , ,