MENU

15 dicembre 2015

Ice climbing · in evidenza · action · Angelika Rainer · Bozeman · Coppa del Mondo di arrampicata su ghiaccio · Ice climbing · Maria Tolokonina

ICE CLIMBING WORLD CUP 2016. Bozeman: ai russi i podi Lead e Speed

Ice Climbing World Cup 2016. Bozeman. Podio Lead -  Men. Foto: UIAA/Seth Langbauer

Ice Climbing World Cup 2016. Bozeman. Podio Lead – Men. Foto: UIAA/Seth Langbauer

COPPA DEL MONDO DI ARRAMPICATA SU GHIACCIO: DOMINIO DEI RUSSI A BOZEMAN

Nella giornata di apertura della Coppa del Mondo di arrampicata su ghiaccio 2016, tenutasi a Bozeman, nel Montana l’11 e il 12 dicembre, gli atleti russi Maxim Tomilov e Maria Tolokonina si sono aggiudicati le medaglie d’oro nella disciplina Speed, dominando entrambi una gara impressionante, con risultati quasi senza precedenti.

Sono stati 59 gli atleti provenienti da 12 paesi che hanno preso parte alle gare del fine settimana appena concluso, di fronte a una folla appassionata e competente.

Il più accanito rivale  di Maxim Tomilov, in ottima forma, è stato il fratello maggiore Alexey, sconfitto nella gara di velocità di venerdì, per soli pochi centesimi di secondo. “Sono stato orgoglioso di affrontare mio fratello in finale”, ha detto Maxim.

Entrambi i podi Lead e Speed, sono stati occupati da atleti russi.

 

Ice Climbing World Cup 2016. Bozeman. Podio Lead - Donne. Foto: UIAA/Seth Langbauer

Ice Climbing World Cup 2016. Bozeman. Podio Lead – Donne. Foto: UIAA/Seth Langbauer

IL RITORNO DI TOLOKONINA

Nelle discipline femminili Maria Tolokonina ha segnato il suo ritorno alle competizioni in grande stile. Tolokonina, eccezionale scalatrice su ghiaccio  ed ex campionessa Lead e Speed, venerdì scorso ha vinto la prova Speed superando la rivale Maryam Filippova, e dominando anche la Lead di sabato. La campionessa  in carica Angelika Rainer (Italia), reduce da una malattia, ha concluso la gara al terzo posto. Ekaterina Vlasova ha conquistato l’argento.

I CAMPIONI DEL NORD AMERICA

Bozeman ha incoronato anche  i campioni del Nord America. Sarah Hueniken e Gordon McArthur hanno conquistato la medaglia d’oro nella Lead mentre la disciplina Speed si è rivelata un affare di famiglia per Kendra Stritch e suo fratello Carter, entrambi sui gradini più alti del podio.

“E’ davvero divertente allenarsi con mio fratello e condividere il podio con lui”, ha dichiarato Kendra.

PROSSIMO APPUNTAMENTO IN COREA

Nonostante sia stato un fine settimana impressionante per Tomilov e Tolokonina la stagione è ancora lunga  e la concorrenza si intensificherà nel corso della prossima fase dell’UIAA Ice Climbing World Tour che vedrà la sua prossima tappa  a Cheongsong, Corea, il 16 e 17 gennaio 2016.

 

I RISULTATI COMPLETI DI BOZEMAN

Maggiori informazioni: UIAA Climbing World Tour

Tags: , , , , ,