MENU

22 dicembre 2015

Boulder · Climbing · in evidenza · Mountain Tube · 8c · action · bouldering · Climbing · Georgia · graffiti · Jimmy Webb · Rocktown · The Matriarch · Video

JIMMY WEBB: First Ascent "The Matriarch" (8C), Georgia. Video

Jimmy Webb su "The Matriarch" (V15). Foto: John Wesely

Jimmy Webb su “The Matriarch” (V15). Foto: John Wesely

JIMMY WEBB INARRESTABILE, SALE IL SUO BOULDER PIU’ DIFFICILE:  “THE MATRIARCH” (8C/V15)

Dopo aver stabilito quattro V14s quest’autunno, Jimmy Webb il 20 dicembre ha aggiunto alla sua lista il suo boulder più difficile “The Matriarch” (8C/V15) a Rocktown, in Georgia.

«Beh, è ​​fatta! – ha postato Webb su Facebook – ... per 2 giorni ho lottato per fare un solo movimento e per più di 3 giorni sono caduto sull’ultimo. Per fortuna ieri al mio ultimo disperato tentativo ho messo insieme tutto perfettamente e sono giunto in cima effettuando la prima salita della linea.”

Precedentemente, Webb aveva scritto su facebook di aver trovato il tetto “disseminato” di graffiti fatti con carboncino, tanti da nascondere la qualità del boulder. Webb è stato in grado di eliminare la maggior parte di loro, utilizzando acqua e una spazzola di nylon.

“Una settimana dopo sono tornato. Anche se purtroppo qualcuno (sicuramente un climber) ha deciso di riscrivere altre parole sulla roccia… Non riuscivo a crederci. E’ davvero questo quello che fanno i climber?? Chi c’è là fuori tra i nostri massi che pensa che questa roba sia divertente e vada bene scrivere sulla roccia?”.

Webb ancora una volta ha lavato la roccia con l’acqua che aveva e il 20 dicembre, ha risolto il progetto.

“Speriamo solo che nessuno continui a deturpare questo splendido roof … “. Ha concluso Webb: “Un grande grazie a Rami Annab, Matt Nance, e Kevin Cuckovich per avermi aiutato a pulire!”

 

Jimmy Webb Sending The Matriarch 8c/v15 at Rocktown from Jameson Blount on Vimeo.

Approfondimento

Tags: , , , , , , , , ,