MENU

3 marzo 2010

Ambiente · info utili · Ambiente e Territorio

UN PASSO IN AVANTI VERSO LA COSTITUZIONE DI UNA RETE DELLE REGIONI ALPINE

stemma_piccolo1267546768.jpgI delegati di 14 regioni alpine provenienti da Austria (Vorarlberg, Tirolo, Carinzia, Bassa Austria), Italia (Valle d’Aosta, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia-Giulia, Provincia Autonoma di Bolzano, Provincia Autonoma di Trento), Francia (Rhone-Alpes, Provence-Alpes-Côte d’Azur, e Svizzera (Uri), nonché dalla Slovenia che detiene la presidenza della Convenzione delle Alpi, si sono riuniti a Trento, su iniziativa della Provincia Autonoma di Trento, per compiere i primi passi verso la costituzione di una rete delle regini alpine.

Nel corso di due giorni di proficua discussione, i rappresentanti hanno concordato un documento tecnico che sottolinea l’importanza di una visione unitaria dello spazio alpino e quindi dell’intensificazione della collaborazione transfrontaliera e interregionale, proseguendo sulla strada della costruzione della “Rete delle Regioni Alpine” che sarà aperta alla partecipazione delle comunità di lavoro e delle euroregioni. La Rete non si pone come nuova struttura ma come strumento funzionale di contatto per il confronto e lo scambio sulle politiche relative alla gestione sostenibile dei territori di montagna, con particolare riferimento ai temi della Convenzione delle Alpi. L’attivazione della rete delle regioni alpine puo rappresentare un contributo importante per lo sviuppo dell’idea di macro regione alpina.

In questa prima fase la Provincia Autonoma di Trento, con il supporto del Segreteriato Permanente della Convenzione delle Alpi, coordinerà la partecipazione delle regioni alla rete, la collaborazione e lo scambio di buone pratiche e informazioni.