MENU

20 agosto 2019

Corsa in Montagna · Running · Alpi Occidentali · Aree Montane · Italia · Valle d'Aosta

10° Tor des Géants®: si delinea il percorso del “Tor Des Glaciers”

Fonte: press Tor des Géants©

Online le tracce della prima edizione del Tor des Glaciers

Il Tor des Geants, l’endurance trail più duro al mondo, che si corre per 330 km  lungo i sentieri dei più importanti 4000 delle Alpi ed attraverso il Parco Nazionale del Gran Paradiso e quello Regionale del Mont Avic, quest’anno, compie 10 anni.

ll decennale della manifestazione, vedrà in marcia, tra il 6 e il 14 settembre, più di 2000 trail runner.

Infatti, per celebrare la decima edizione, oltre alle due prove  Tor130 e TotDret, con partenza da Gressoney, l’organizzazione ha inserito in programma altre due gare, il  Tor30 Passage au Malatrà (da Saint-Rhémy-en-Bosses a Courmayeur) e il più lungo Tor des Glaciers, con partenza dal Monte Bianco e passaggi sui ghiacciai della Valle d’Aosta.

La prima edizione del Tor des Glaciers, endurance trail da 450 km con 32.000 m D+,  prenderà il via alle ore 20 di venerdì 6 settembre 2019 da Courmayeur. Con  passaggi in altura resi ora più accessibili dallo scioglimento della neve, è stato possibile realizzare una prima versione delle tracce del percorso con relativi tempi di percorrenza, disponibili online sul sito  nella sezione dei “downloads”.
Sia tracce che passaggi sono in costante aggiornamento.  La versione definitiva verrà rilasciata dieci giorni prima della partenza.

A questi si aggiungono tanti altri colli e laghi “selvaggi” e poco frequentati, e ben 23 rifugi toccati dal percorso, di cui molti nuovi rispetto al percorso del Tor des Géants®: Maison Vieille, Elisabetta, Deffeyes, Degli Angeli, Bezzi, Benevolo, Vittorio Emanuele II, Chabod, Sella, Miserin, Dondena, Retempio, Bonze, Coda, Della Balma, Sitten, Duca degli Abruzzi, Perucca Vuillermoz, Prarayer, Crête Sèche, Champillon, Ospizio del Gran San Bernardo, Frassati e Bertone.