MENU

30 settembre 2019

Alpinismo e Spedizioni · Freestyle e Freeride · Ski · Vertical · Resto del Mondo

Andrzej Bargiel rinuncia all’Everest. Kilian Jornet a Gorak Shep con Garrett Madison

Andrzej Bargiel. Fonte: facebook

Il temerario dello sci Andrzej Leszek Bargiel, ha deciso di abbandonare il suo tentativo di scalare la vetta più alta del mondo nella stagione autunnale

I polacchi Andrzej Leszek Bargiel, il fratello di Andrzej Grzegorz Bargiel e Jakub Poburka insieme ai cinque membri della loro spedizione al campo base e al team delle riprese, hanno annullato il loro tentativo  sull’Everest nella stagione autunnale a causa dell’alto rischio  nella pericolosa sezione dell’Ice Fall.

Andrzej, che intendeva scalare l’Everest e scendere dalla vetta con gli sci  senza utilizzare ossigeno supplementare, è sceso da Gorak Shep abbandonando il suo progetto autunnale Everest Ski Challenge.

“Siamo alla base dell’Everest da tre settimane. Le condizioni quest’anno sono molto difficili – ha spiegato Bargiel sui suoi canali social –  Spesso nevica e piove…. Il ghiacciaio è in uno stato tragico, ci sono un sacco di crepacci. Il problema più grande è il seracco sospeso a 800 metri sopra il ghiacciaio, è alto 50 m, 30 m di lunghezza…. Camminarci sotto è estremamente pericoloso. Non posso accettare questo tipo di rischio. Il seracco può franare in qualsiasi momento e questo ci impedisce di andare avanti. Abbiamo cercato di aspettare e vedere cosa succedeva. Siamo qui da molto tempo, non facciamo progressi e quindi nessuna acclimatazione oltre al campo base. Dobbiamo quindi chiuere la nostra spedizione, perché questa è la decisione più ragionevole. Purtroppo a volte bisogna valutare il rischio e se è troppo alto bisogna dire “stop”.”

Altre spedizioni sull’Everest

Garrett Madison con Kilian Jornet, 29 settembre 2019. Fonte: Garrett Madison

Tra coloro che hanno ottenuto il permesso di scalare l’Everest in autunno,  Joe Vernachio, Tim Emmett (Regno Unito) ed il polacco Rafal Maciej Fronia, insieme al team delle riprese, hanno già abbandonato il loro tentativo all’Everest.
Il leader del team, Garrett Madison, sta continuando la spedizione all’Everest con i suoi compagni di scalata, gli alpinisti americani Zac Bookman e Kristin Bennett.
Madison e la sua squadra, ieri si sono diretti a Gorak Shep:

“Ciao! Garrett chiama Madison Mountaineering Autumn Everest Expedition. E’ il 29 settembre. Un’altra giornata di neve e nuvole al campo base. Mi sono svegliato con pochi centimetri di neve e ha continuato a nevicare per tutto il giorno. Io, Kristin e Zac siamo andati a fare una puntata a Gorak Shep (villaggio ai piedi dell’Everest a 5.164 metri di quota), questo pomeriggio dove abbiamo visto alcuni amici – Kilian e company – e poi Zac e Kristin insieme ad uno dei nostri sherpa e portatori si sono diretti a Pheriche per la notte. Sono tornato al campo base dell’Everest e speriamo di avere bel tempo domani. Qui va tutto bene!”

Sebbene l’ultra-runner  Kilian Jornet non abbia ancora rivelato i dettagli del suo progetto, secondo quanto riportato su The Himalayan Times, l’atleta spagnolo dovrebbe completare la sua impresa entro il 3 ottobre.